Sport
Anniversario

Cislago, cento anni di Cistellum all'insegna del calcio

E' stata organizzata una partita di 100 minuti, uno per ogni anno della sua «gloriosa storia» e in campo sono scesi ben 120 giocatori.

Cislago, cento anni di Cistellum all'insegna del calcio
Sport Saronno, 19 Giugno 2022 ore 15:30

Cislago, il 2022 è l’anno del centenario della «Cistellum Calcio» e la storica società di Cislago ha iniziato a festeggiare l’importante anniversario all’insegna della passione per il calcio: sabato pomeriggio, al vecchio centro sportivo di Via papa Giovanni, è infatti stata organizzata una partita di 100 minuti, uno per ogni anno della sua «gloriosa storia» e in campo, sostenuti da tantissimi tifosi, sono scesi ben 120 ex e attuali giocatori che, nei decenni, hanno contribuito a portare avanti la “storia” di questo glorioso Club.

Cislago, cento anni di Cistellum all'insegna del calcio

«E’ stato il primo e anche più importante evento per celebrare il nostro anniversario: in questa occasione sono infatti stati omaggiati con una targa tutti i Presidenti della società che sono intervenuti in questi 100 anni, a partire dal primo Santino Pigozzi, che oggi non c’è più, ma che è stato ricordato con la nipote Monica Uboldi. Gli altri Presidenti sono stati Alberto Pigozzi, Rimoldi Giancarlo, passato alla storia per aver ricoperto questo ruolo per più anni, Giovanni Melis, Mario Omar Mantegazza ed infine il sottoscritto», spiega l’attuale presidente Mirko Mantegazza, non nascondendo l’emozione nel premiare il suo storico presidente, Giancarlo, colui che gli ha trasmesso questa grande passione per la «Cistellum». «Tutti hanno contribuito a portare avanti questa tradizione e a trasmettere i valori dello sport alle nuove generazioni», rivela. Un ringraziamento speciale è poi andato a ognuno dei 120 giocatori, che in campo hanno indossato la maglia del centenario con la scritta «IO C’ERO», rivivendo le emozioni di un tempo, anche se il campo che ricordavano non esiste più.

Articolo completo sul numero de La Settimana del 17 giugno.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter