Sport
Calcio

Ardor Lazzate, nel futuro l'ex Varesina Fedele

A Venegono confermati Spilli, Micheli e Scandola. A Rovellasca scelto Giuliano Lodini.

Ardor Lazzate, nel futuro l'ex Varesina Fedele
Lomazzo Pubblicazione:

Inizia a muoversi il mercato, sia per gli allenatori che per i giocatori, con le squadre che muovono i primi passi in vista della prossima stagione. Partendo dalla Serie D, linea della continuità in casa Varesina.

Ardor Lazzate, nel futuro Fedele

La società ha ufficialmente confermato Marco Spilli alla guida tecnica e la coppia Damiano Micheli-Andrea Scandola come uomini mercato. Le Fenici potrebbero guardare in direzione Varese, i primi nomi accostati infatti sono quelli del difensore Francesco Mapelli (che ha chiuso l’anno a Legnano) e Marco Pastore, attaccante in grado di giocare su tutto il fronte offensivo. In tema di ex Varesina… Ferdinando Fedele è il candidato numero uno per la panchina dell’Ardor Lazzate in Eccellenza. I gialloblù starebbero varando una linea giovane per quanto riguarda staff e dirigenza, visto che ad operare sul mercato sarebbe Marco Cesana, negli ultimi anni direttore tecnico del settore giovanile. Sicuramente si lavorerà sul reparto offensivo, i primi rumors vorrebbero un possibile ritorno di Domenico Grasso e l’attaccante esterno della Base 96 Gioele Cazzaniga, che però ha sirene dalla Serie D. Sempre in Eccellenza, conferme importanti per la Solbiatese che, dopo il tecnico Manuele Domenicali, ripartirà dal suo capitano Dennis Scapinello.

Cosa succede in  Promozione?

In Promozione, tiene banco la situazione in casa Esperia Lomazzo. Si attendeva un comunicato ufficiale riguardo il futuro del direttore sportivo Stefano D’Ulivo. Che non rimarrà a Lomazzo, seguendo il tecnico Andrea Lupi a Cantù. Per la successione tecnica, difficile l’arrivo di Gionata Brittanni con l’ex Rovellasca sondato dall’Aurora Cerro Uboldese in caso di addio di Paolo Crucitti. Che rimarrebbe all’Aurora ma che potrebbe avere offerte importanti come quella della Castanese, retrocessa in Eccellenza.

Prima categoria

Prima categoria, infine, dove è ufficiale la scelta del Rovellasca. La società rossoblù punta forte su Giuliano Lodini, lo scorso anno per alcuni mesi a Ponte Lambro in Eccellenza ma punto di riferimento del movimento calcistico comasco.

Seguici sui nostri canali