Tradate - Covid

Tamponi rapidi agli alunni, ora anche all’ospedale di Tradate

Oltre al Circolo dal 12 ottobre sarà operativa una nuova postazione al Galmarini e l'altro e dal 7 anche a Cittiglio. L'esito sarà comunicato alle 23 del giorno in cui è stato eseguito il test.

Tamponi rapidi agli alunni, ora anche all’ospedale di Tradate
Tradate, 02 Ottobre 2020 ore 08:30
 Tamponi rapidi ad alunni e personale scolastico, da ottobre due nuovi centri per velocizzare l’esecuzione e il processo dei test e per offrire un servizio più efficiente e comodo agli utenti. Oltre a Varese, saranno operativi i centri degli ospedale di Tradate e Cittiglio.

Aprono due centri per tamponi rapidi a Tradate e Cittiglio

Il Centro Tamponi dell’Ospedale di Circolo di Varese, situato nella palazzina affacciata su viale Borri, non sarà più l’unico punto di riferimento per chi deve sottoporsi a tampone naso-faringeo per la ricerca di anticorpi anti-Covid. 
Dal prossimo 7 ottobre, infatti, sarà operativo il Punto Tamponi dell’ospedale di Cittiglio e dal 12 ottobre quello dell’ospedale di Tradate.

 Le regole di accesso

Tutti e tre i Centri Tampone dell’Asst Sette Laghi saranno accessibili per i bambini, i ragazzi e il personale scolastico che si presentino muniti di autocertificazione da lunedì al sabato, dalle 9 alle 13.
Fondamentale per chi accede direttamente è il rispetto della fascia oraria indicata. In questo modo sarà possibile ricevere l’esito del tampone entro le 23 del giorno stesso sul proprio Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE). A questo proposito, si ricorda che la consultazione del FSE è possibile dotandosi di un’identità spid oppure facendosi rilasciare le credenziali opt in uno dei nostri sportelli. 
 Puoi leggere anche: https://primasaronno.it/altro/covid-a-scuola-45-studenti-e-un-operatore-positivi-46-classi-in-quarantena/
https://primasaronno.it/cronaca/primo-caso-di-covid-positivo-un-alunno-della-scuola-media-di-tradate/
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia