Scuola
A Lazzate

"Spazio alla scuola": progetto ammesso ma (al momento) non finanziato

Su ben 118 domande pervenute da altrettanti Comuni della Lombardia, solo 49 sono stati i progetti ammessi in graduatoria.

"Spazio alla scuola": progetto ammesso ma (al momento) non finanziato
Scuola Groane, 16 Giugno 2022 ore 17:34

Regione Lombardia ha pubblicato sul BURL (bollettino ufficiale di Regione Lombardia) di martedì 14 giugno 2022 la graduatoria del bando noto col nome di “Spazio alla Scuola”. Su ben 118 domande pervenute da altrettanti Comuni della Lombardia, solo 49 sono stati i progetti ammessi in graduatoria e quindi potenzialmente finanziabili mentre ben 69 quelli non ammessi e di conseguenza nemmeno finanziabili.

"Spazio alla scuola": progetto ammesso ma (al momento) non finanziato

"Essendo la dotazione finanziaria limitata solo i primi otto sono al momento i progetti interamente finanziati, mentre solo parzialmente sarà finanziata la nona posizione in graduatoria. Lazzate si è classificata al diciottesimo posto, quindi in ottima posizione anche in vista di un probabile ri-finanziamento del bando. Da fonti regionali si apprende infatti che potrebbero, di qui a breve, giungere nuove risorse finanziarie per questo settore. Sono solo tre i progetti “brianzoli” ammessi: oltre a Lazzate, anche Concorezzo (36°) e Varedo (43°). Giova ricordare che il progetto di fattibilità presentato dall’Amministrazione comunale lazzatese ha come oggetto la completa demolizione e ricostruzione della scuola secondaria di primo grado", fa sapere il Comune.

La proposta lazzatese ha ottenuto un punteggio complessivo pari a 79 punti (69 come valutazione e 10 come premialità aggiuntiva). Il costo totale ammesso è di 10 milioni e 160 mila euro, mentre il contributo regionale ammissibile è di 7 milioni e 620 mila euro. “Siamo soddisfatti e orgogliosi di esser riusciti ad arrivare al diciottesimo posto, primi in Brianza, su tanti Comuni che hanno fatto domanda per un bando così importante e prestigioso. Certo l’opera non sarà immediatamente finanziata, ma restiamo fiduciosi per il futuro” ha dichiarato il sindaco Loredana Pizzi.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter