Avanti a distanza

Scuole superiori, nuovo rinvio anche in Lombardia: in aula il 25 gennaio

Niente da fare: dopo il rinvio all'11 gennaio la Regione sposta il ritorno in classe a fine mese

Scuole superiori, nuovo rinvio anche in Lombardia: in aula il 25 gennaio
Scuola Varese, 07 Gennaio 2021 ore 20:48

Le scuole superiori non riprenderanno le lezioni in presenza fino al 25 gennaio. La Lombardia segue l’esempio delle altre Regioni preoccupate da una terza ondata.

Scuole superiori, ritorno in classe ancora rimandato

Sarebbero dovuti rientrare in aula oggi, 7 gennaio, gli studenti delle superiori. Al 50%, con la promessa di arrivare al 75% il 15 gennaio. E tutto, almeno a parole, era pronto. Parole della Regione ma anche delle Prefetture che avevano chiuso la scorsa settimana i tavoli con gli Uffici Scolastici, le Ats e le aziende del Trasporto Pubblico Locale per arrivare organizzati e garantire spostamenti e lezioni nella massima sicurezza.

Il rinvio deciso dal Governo martedì 5 gennaio, che ha spostato all’11 la ripresa delle lezioni in classe, ha però frenato le aspettative degli studenti, che da mesi sono costretti alla Didattica a Distanza. Tra ieri e oggi, altre Regioni hanno deciso rinvii ulteriori. E poco fa lo stesso ha fatto anche la Lombardia.

Ad annunciarlo lo stesso Presidente Attilio Fontana, che in un post su Facebook spiega il motivo della decisione:

“Non possiamo permetterci un’altra falsa partenza sulla scuola, con un apri e chiudi che non fa bene né a studenti né ai dati sanitari.

Preso atto dei dati e condivise le valutazioni con il Comitato Tecnico Scientifico lombardo, abbiamo assunto l’orientamento di proseguire con la didattica a distanza al 100% fino al 24 gennaio per le scuole superiori.

Prendiamo questo tempo sia per ulteriori valutazioni sull’andamento del virus in questo primo mese del 2021, sia per mettere in campo nuovi e concreti provvedimenti per supportare la ripartenza in sicurezza”.

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità