Menu
Cerca
Università

Lauree magistrali, open day all'Insubria: "Preparati a nuove sfide"

Dodici corsi, di cui sei in lingua inglese. E un tredicesimo che prenderà il via per la prima volta dal prossimo anno accademico

Lauree magistrali, open day all'Insubria: "Preparati a nuove sfide"
Scuola Varese, 11 Maggio 2021 ore 16:12

Dal 14 maggio online materiali e video di presentazione dei corsi; dal 17 al 21 maggio colloqui di orientamento e workshop a iscrizione obbligatoria tramite la piattaforma AlmaLaurea: l'Università dell'Insubria si prepara per gli open day dedicati alle lauree magistrali.

Laure magistrali, aperte le iscrizioni per gli open day dell'Insubria

Sono aperte le iscrizioni all’open day delle lauree magistrali dell’Università dell’Insubria: «Preparati a nuove sfide» è lo slogan scelto per questa edizione completamente virtuale e organizzata per la prima volta tramite la piattaforma AlmaLaurea. Materiali e video inediti saranno pubblicati da venerdì 14 maggio alle ore 10 su www.uninsubria.it/openday-lm, dove è già possibile ascoltare le voci dei laureati che raccontano gli elementi vincenti del loro percorso formativo. La settimana successiva, dal 17 al 21 maggio, sono in programma colloqui di orientamento, workshop e seminari tematici a distanza su Microsoft Teams: sulle pagine dedicate del sito gli studenti possono già registrarsi per partecipare agli eventi in calendario o richiedere un incontro personalizzato, sempre da remoto.

«Per affrontare le sfide del futuro – dice il rettore Angelo Tagliabue – servono preparazione, competenze e visione. In un percorso magistrale, gli studenti si mettono in gioco in prima persona, entrando a far parte di un gruppo di ricerca, sviluppando autonomia, spirito critico e motivazione. Gli elementi vincenti per entrare nel mondo del lavoro, che premia sempre il nostro ateneo».

I corsi

I dodici corsi di laurea magistrale dell’Insubria sono:

  • Economia, diritto e finanza d’impresa;
  • Global entrepreneurship economics and management;
  • Biomedical sciences;
  • Biotechnology for the Bio-based and Health Industry;
  • Chimica;
  • Fisica;
  • Informatica;
  • Ingegneria ambientale e per la sostenibilità degli ambienti di lavoro;
  • Matematica;
  • Scienze ambientali;
  • Lingue moderne per la comunicazione e la cooperazione internazionale;
  • Scienze e tecniche della comunicazione.

La novità

Dal prossimo anno accademico si aggiungerà la nuova laurea magistrale in Scienze delle attività motorie preventive e adattate, il cui iter di attivazione è in fase conclusiva: il corso completa la triennale in Scienze motorie presente nell’ateneo e si inserisce in un panorama accademico che conta ad oggi in Italia 21 proposte di questo tipo, dalle quali si distingue però per una forte vocazione biomedica. Obiettivo principale del corso dell’Insubria è formare professionisti in grado di programmare e condurre esercizio fisico e sport-terapia su soggetti con esigenze specifiche come disabili, anziani, obesi, pazienti cronici e oncologici, in collaborazione con medici e fisioterapisti.

Sei corsi magistrali sono erogati in lingua inglese e sette hanno accordi di doppio titolo, cioè offrono la possibilità di studiare in un ateneo straniero con­venzionato, conseguendo la laurea sia all’Insubria che all’estero. Il mondo del lavoro conferma la qualità della formazione di Insubria: secondo l’indagine Almalaurea 2020 il tasso di occupazione dei laureati Insubria di secondo livello è dell’81,8%, contro il 74,8% nazionale, con stipendi più alti rispetto alla media.

Sarà pubblicata online anche la «Guida ai corsi di laurea magistrale 2021/22» in italiano e inglese: un vademecum completo sia dal punto di vista dei contenuti formativi che delle informazioni utili, per esempio su immatricolazione, modalità e tempistica di iscrizione, costi e possibilità di alloggio.

Tutti i dettagli su: www.uninsubria.it/openday-lm