Scuola
cultura, musica e teatro

La Fondazione Cariplo premia l'Itis Riva

I fondi serviranno, per il prossimo triennio, per l’acquisto di attrezzature e per far venire a scuola attori professionisti che potranno dare la loro esperienza

La Fondazione Cariplo premia l'Itis Riva
Scuola Saronno, 16 Gennaio 2023 ore 10:54

Anche per il 2023 l’Itis Riva di Saronno è risultato vincitore del bando Cariplo per portare la musica
e il teatro nelle scuole.

Fondazione Cariplo premia l'Itis Riva

È ormai dal 2011 che la scuola viene premiata dalla Fondazione Cariplo, che sostiene i progetti più belli e interessanti proposti dalle scuole lombarde. E fin dall’inizio il Riva c’è stato: da anni infatti all’interno dell’istituto esiste il cosiddetto “Music and Art Department”, che si occupa proprio di valorizzare la cultura musicale e teatrale tra i più giovani.

“Ormai esiste un consolidato gruppi di studenti – spiega la docente Maria Assunta Romeo, responsabile del progetto – che si ritrova tutte le settimane a scuola di pomeriggio per suonare e recitare insieme. Ed è straordinario vedere anche studenti del primo anno, quindi arrivati da noi da pochi mesi, partecipare con entusiasmo a questa attività. La Fondazione Cariplo ha riconosciuto dunque la qualità del nostro progetto e lo ha finanziato”.

I fondi per il teatro e la musica

I fondi serviranno, per il prossimo triennio, per l’acquisto di attrezzature e per far venire a scuola
attori professionisti che potranno dare la loro esperienza e guidare gli studenti saronnesi nella difficile arte teatrale con laboratori pensati ad hoc. L’attività ha una valenza non solo artistica, ma anche formativa:

“La pratica della musica e del teatro – prosegue la docente – serve anche per promuovere l’acquisizione delle competenze chiave di cittadinanza, e non a caso il progetto è inserito del Piano dell’offerta formativa del nostro Istituto ed è utilizzato come strumento didattico a tutti gli effetti”.

La collaborazione con il teatro Pasta

Il percorso previsto prevede anche una stretta collaborazione con il teatro cittadino “Giuditta
Pasta”: la rassegna “Giovani sguardi”, che prevede spettacoli pensati su misura per gli adolescenti,
verrà utilizzata come risorsa didattica e in tale senso “farà scuola”. Infatti gli spettacoli proposti
costituiranno il materiale di lavoro con cui affrontare temi legati all’educazione civica. Gli studenti
dovranno recensire gli spettacoli visti, partecipare ad incontri e realizzare interviste agli attori.
Senza dimenticare l’allestimento, da parte degli studenti del Riva, di uno spettacolo finale aperto a
tutti, che quest’anno vede per la prima volta la collaborazione con alcuni classi della sezione
musicale della scuola media “Leonardo da Vinci”.

“Questo lavoro di sinergia – commenta la dirigente scolastica dell’Itis di via Carso Monica Maria Zonca – tra il nostro Istituto, il teatro cittadino e la scuola media cittadina è importante e si colloca nel solco di una lunga tradizione che la nostra scuola possiede nella promozione della musica e del teatro. Negli ultimi anni abbiamo investito molto nei laboratori e nelle attrezzature didattiche e tecniche e digitali, ma non abbiamo mai dimenticato l’importanza di una formazione completa degli adolescenti, che passa anche per le arti performative, alle quali i nostri studenti anche del primo anno hanno sempre aderito con grande entusiasmo e convinzione”.

Seguici sui nostri canali