Idee per arredare il bagno

Idee per arredare il bagno
Idee & Consigli 07 Settembre 2021 ore 12:38

Il bagno è una delle stanze che più stuzzicano la nostra fantasia di designer. Possiamo decidere di renderlo ultramoderno, con elementi e forme innovative e di dotarlo delle tecnologie più recenti e più all’avanguardia, oppure dargli un aspetto più rustico e vissuto, scegliendo colori più vivaci e un arredo semplice ma piacevole. Centri commerciali o negozi online possono darci tante idee per l’arredo bagno, ma l’ultima scelta spetta sempre a noi e al nostro gusto. Vediamo alcuni spunti per creare un bagno da fare invidia.

Sanitari sospesi

Installare dei sanitari sospesi è sempre una mossa vincente. Questo tipo di sanitari, oltre a rendere più efficaci e semplici le operazioni di pulizia, donano a tutto l’ambiente un aspetto più pulito e minimale. È inoltre possibile sfruttare lo spazio rimasto a disposizione con dei tappetini da bagno più grandi del normale, che possono dare un tocco di eleganza in più.  

Mobili minimalisti

Mobili dal design minimale, con superfici semplici e lisce, sono il vero simbolo dell’eleganza. L’assenza di maniglie e di forme arrotondate donano al bagno un aspetto più geometrico, magari in contrasto con gli altri complementi d’arredo, come docce o vasche, che possono invece mantenere delle forme più sinuose.

Rubinetteria moderna

Che un bagno sia all’avanguardia lo si capisce dalle installazioni tecnologiche, e queste non possono che riguardare la rubinetteria. Getti da idromassaggio anche in doccia, o erogatori di sapone automatici posizionati nello stesso punto del miscelatore, sono solo alcune delle idee per rendere il tuo bagno un concentrato di tecnologia. Puoi anche provare la cromoterapia; delle piccole luci RGB posizionate sugli erogatori faranno sembrare il getto d’acqua colorato per un effetto ancora più futuristico.  

Piastrelle a mosaico

Se anche tu pensi che le piastrelle di grandi dimensioni siano ormai superate, dovresti dare una possibilità alle piastrelle a mosaico. Si tratta di piastrelle più piccole, che possono essere modellate a piacimento decidendone la posizione e il colore, così come l’abbinamento con le altre. 

Parete divisoria

Se le dimensioni del bagno te lo consentono, installare una parete divisoria in marmo è quanto di più elegante si possa fare. Si tratta di separare i sanitari dalla vasca e dalla doccia, anche se il bagno non verrà mai usato da più persone contemporaneamente, la sensazione di immersività causata dalla parete la farà diventare un complemento irrinunciabile.

Effetto pietra

Alcune pareti possono essere arredate con della cartapesta (naturalmente impermeabile), lavorata in modo tale da ottenere un effetto simile alla pietra. Meglio rimanere su tonalità neutre come grigio scuro, bianco o nero ed evitare effetti troppo poco naturali come quelli causati da colori accesi come giallo o arancio.

Parquet

Esatto, come ultimo consiglio parliamo di un materiale che in bagno non useresti mai. Esistono però dei parquet rivestiti da lastre di vetro antiscivolo che ti consentono di godere di questo bellissimo tipo di pavimento anche in una stanza umida come il bagno. Nessun pericolo, dunque, se non quello di sbagliare il tipo di parquet. Il consiglio è di restare sempre sui colori più classici del legno e di non scegliere tonalità troppo fredde per il resto dell’arredamento.