Idee & Consigli

Come si vive a Milano? Guida utile per chi pensa di trasferirsi

Come si vive a Milano? Guida utile per chi pensa di trasferirsi
Idee & Consigli 21 Dicembre 2022 ore 07:10

Milano, da decenni ormai, è considerata la capitale economica del Paese, vero e proprio forziere di opportunità per chi aspira a una florida carriera professionale, ma anche per chi ama avere un vasto numero di alternative sempre diverse tra cui scegliere, per occupare il tempo libero.

La città Meneghina è sede di importanti aziende, studi di fama internazionale, è centro nevralgico della finanza italiana e punto di riferimento mondiale della moda e del fashion. Chi è in cerca di un’occasione lavorativa qui, deve solo consultare periodicamente i nuovi annunci di lavoro a Milano, per comprendere quanto vaste e variegate siano le occasioni che questa città offre.

A Milano sono inoltre presenti alcune delle università più prestigiose del Bel Paese, come Bocconi, Bicocca, IULM, ma anche il politecnico e la Nuova Accademia di Belle Arti.

Il suo stile è prevalentemente industriale e metropolitano, lontano dalla classica idea di bellezza di una città d’arte italiana, come Roma, Firenze o Venezia.

Nonostante qualcuno la definisca grigia, fredda e troppo nebbiosa, in realtà il capoluogo lombardo conserva il fascino tipico di una città moderna, dove c’è sempre qualcosa da fare e si possono cogliere stimoli in ogni angolo.

È anche una città dalle mille sfaccettature, dai palazzi storici, gallerie d’arte le case di moda e l’iconica Piazza Duomo, fino alle aree più underground della periferia, ormai riqualificate e caratterizzate da un’impronta più urban.

Trasferirsi a Milano vuol dire immergersi in un ritmo frenetico, in una città che sa come far vivere i suoi abitanti 24 ore al giorno e per questo richiede grande impegno e motivazione.

Quanto costa vivere a Milano

Milano è una delle città più care d’Italia. Dall’affitto fino alla spesa e ai trasporti, la città Meneghina richiede un cospicuo budget per essere vissuta nel migliore dei modi.

Allo stesso tempo, però, offre così tante occasioni di sbocco e di carriera, che può valere la pena trasferirsi qui. Inoltre, uscendo dalle aree più blasonate e prese d’assalto, diventa una città come tante, con la sua fitta rete di attività commerciali, innumerevoli discount, opportunità di condivisioni immobiliari, abbonamenti, ecc. Se da una parte è vero che l’aspetto economico è impegnativo da sostenere, dall’altra, è possibile vivere serenamente mettendo in campo qualche accorgimento.

Quali le zone migliori dove vivere a Milano

Le zone più gettonate da chi può permettersi di vivere nelle aree più famose della città sono senza dubbio il Centro, Brera, i Navigli, Corso Buenos Aires, Maggiolina, Villaggio dei Giornalisti. Anche la zona di Corso Como è interessante da scoprire. Per vivere in questi quartieri, però, è richiesta un’ampia disponibilità di budget, sia per i costi degli affitti che per la gestione della vita, in generale.

Per vivere discretamente, si può optare, anche per aree sempre adiacenti al Centro, ma meno impegnative da sopportare finanziariamente, come Porta Romana o la zona dello Stadio. Non bisogna dimenticare, infatti, che a Milano è presente una rete di trasporti pubblici capillare e ben organizzata, che consente di raggiungere la maggior parte dei punti cittadini senza far uso dell’automobile.

Seguici sui nostri canali