Idee & Consigli

Come scegliere il miglior hosting per WordPress?

Wordpress è uno dei CMS più utilizzati in tutto il mondo. Ogni giorno, sono migliaia i siti internet che scelgono questa soluzione per mettere online il proprio progetto. Vediamo come è possibile scegliere il miglior hosting per Wordpress

Come scegliere il miglior hosting per WordPress?
Idee & Consigli 25 Settembre 2021 ore 07:00

Rispondere in poche righe alla domanda “come scegliere il miglior hosting per WordPress?” non è molto facile. In particolare se si pensa che l’hosting linux che andrà ad ospitare questo noto CMS può avere differenti caratteristiche. Caratteristiche che possono variare in base alla tipologia di progetto che si mette online e alle sue caratteristiche.

Come scegliere il miglior hosting per WordPress?

Come abbiamo detto poco sopra, scegliere il miglior hosting per il CMS WordPress senza avere le idee ben chiare non è affatto semplice. In ogni caso, per avere un’idea di base su quali sono le caratteristiche più importanti da prendere in considerazione, è bene prestare particolare attenzione a questi 4 fattori:

Velocità – La velocità di caricamento delle pagine dovrebbe essere inferiore a 300 ms.

Uptime del sito internet – Un servizio di hosting affidabile deve avere un uptime che è uguale o superiore al 98%.

Servizio clienti – Avere la possibilità di usufruire di un servizio clienti professionale e sempre disponibile, è senza ombra di dubbio un vantaggio per i clienti.

Personalizzazione delle offerte – Un servizio hosting professionale, deve permettere una configurazione personalizzata sul maggior numero di caratteristiche. Questo, permette a chi lo acquista di configurare al meglio la macchina.

Vediamo più in dettaglio questi 4 fattori. Così da rendere più chiaro perché è importante valutarli con molta attenzione.

Velocità

La velocità di apertura di una pagina, secondo il sito di MOZ (https://moz.com/learn/seo/page-speed) è “una misura che serve a determinare la velocità con cui il contenuto di una pagina web viene caricato al 100%”.

Se il processo di caricamento è troppo lento, gli utenti possono abbandonare la pagina che volevano visitare e cercare un’altra risorsa per lo stesso intento di ricerca. Sulla base di uno studio eseguito da MOZ, si valuta che circa il 40% degli utenti prendono la decisione di abbandonare un sito se questo è troppo lento.

Per rendere ancora più chiaro questo concetto, se ogni mese il proprio sito è visitato da 10.000 persone, circa 4.000 lo abbandoneranno ancora prima di vedere cosa esso offre. Si tratta di quasi la metà delle persone che visitano un sito. Considerando gli effetti a lungo termine e ipotizzando che questa percentuale salga, il numero di utenti persi è davvero considerevole.

Proprio per questo motivo, è e sarà sempre più importante avere un fornitore di hosting Linux per WordPress che offra la possibilità di avere un’apertura delle pagine molto veloci.

Uptime del sito internet

La percentuale di uptime di un sito internet è molto importante poiché mostra il tempo di visibilità di un progetto nell’arco di un determinato periodo. Se l’uptime annuo è del 98%, si tratta di una metrica ottimale per ogni persona che vuole essere visibile e raggiungibile in ogni momento del giorno e della notte. Al contrario, se il proprio sito non è visibile per molto tempo, questo può avere un cattivo impatto sul proprio business e di conseguenza sulle proprie entrate.

Prima di procedere alla verifica dell’uptime del servizio, è anche bene verificare quali sono le clausole in caso di disservizio. Un’azienda serie e professionale, inserisce sempre delle clausole nel proprio contratto su come si comporterà in caso di disservizio superiore a quello affermato. Se l’uptime è inferiore al 98%, in molti casi si ottengono dei rimborsi o dei buoni da utilizzare.

Servizio clienti

Di tanto in tanto, può capitare a tutti di avere dei dubbi o una domanda da fare. Questo, senza un servizio clienti affidabile e ben gestito, può essere un serio problema.

Nello scegliere il miglior fornitore come hosting Linux per la propria installazione WordPress, è sempre opportuno testare in differenti orari del giorno e della notte il servizio clienti dell’azienda prescelta. Questi veri e propri test, permetteranno di capire il grado di risposta del servizio clienti e la sua preparazione. È sempre bene fare questa tipologia di verifica con delle domande di tipo tecnico. Così da comprendere la preparazione di più persone dedite al servizio clienti e la loro disponibilità anche in fasce orario fuori dalle tradizionali ore di ufficio.

Personalizzazione delle offerte

Non sempre, i pacchetti proposti dalle aziende che offrono servizi di hosting sono ideali alle proprie necessità. In alcuni casi si ha bisogno di maggior spazio, in altre si può aver bisogno di maggior potenza di calcolo. Per andare ad acquistare un servizio studiato in base alle proprie necessità, è bene che al momento dell’acquisto si possa variare il più possibile le caratteristiche del servizio prescelto.