Sponsorizzato

Everesting: Massimiliano Guzzetti e BMW i3s vincono la sfida

L’atleta ex triathlon Saronno e la Concessionaria BMW Sarma hanno superato con successo la prova

Everesting: Massimiliano Guzzetti e BMW i3s vincono la sfida
19 Novembre 2020 ore 16:00

Massimiliano Guzzetti, atleta ex triathlon Saronno, già Ironman Finisher e con la passione per la bicicletta, ha vinto una nuova sfida. Con il supporto della Concessionaria BMW Sarma, che ha fornito l’assistenza di una vettura completamente elettrica, la nuova BMW i3s, è riuscito nell’Everesting.

Cos’è l’Everesting

L’Everesting è considerata una prova unica nel suo genere. Consiste nel percorrere salite su salite in bicicletta fino a quando non si raggiungono 8.848 metri di salita, ovvero l’altezza del Monte Everest, la montagna più alta del mondo.
Poche e semplici le regole: bisogna farlo in un solo tentativo. Bisogna seguire un unico percorso su un’unica collina/montagna. Sono ammesse delle pause, ma non è permesso dormire. Tentare l’Everesting impiega parecchie ore. Non si tratta di un tranquillo giro in bicicletta, ma di una battaglia di resistenza fisica e soprattutto mentale che richiede dedizione, concentrazione, allenamento e perseveranza.

La salita: da Bellagio a San Primo

La prova è iniziata nella notte di venerdì 6 novembre, prima ancora dell’alba, per terminare a sera inoltrata, in condizioni meteo non sempre perfette. Con qualche ora di nebbia e le basse temperature, che soprattutto in vetta erano di pochi gradi sopra lo zero.
Teatro dell’impresa è stato il percorso lungo circa 12 km che inizia da Bellagio (CO), la perla del Lago di Como, fino alla Località San Primo, Monte San Primo.
L’ascesa è iniziata sulla mitica salita del Ghisallo (CO) per poi deviare poco prima il centro abitato di Civenna e scoprire una delle più belle valli della Valsassina; la piccola valle di Guello, poi per Piano Rancio e infine la partenza degli impianti da sci fino a quota 1.200 m circa
In totale sono state 10 le ascese necessarie per completare l’impresa, per un totale di 228 km, che sono stati percorsi in 16 ore e 11 minuti.
Fondamentale è stato l’aiuto di un mentor d’eccezione. L’ex ciclista Claudio Chiappucci, El Diablo, già vincitore della Milano-Sanremo nel 91 e di alcune tappe sia al Tour de France che al Giro d’Italia, un campione che di “salita” se ne intende, ha infatti motivato e consigliato l’atleta.

BMW i3s, la prima vettura elettrica che conquista l’Everesting

Questo è stato un evento che è andato oltre il gesto atletico e che rappresenta simbolicamente una sfida alla mobilità sostenibile. Da una parte la bicicletta, mezzo ecologico per eccellenza azionato dalla forza dell’uomo. E dall’altra i veicoli elettrici BMW di nuova generazione, rappresentati qui dalla nuova BMW i3s, che hanno misurato le proprie prestazioni nella stessa arena.
Forte il messaggio che la concessionaria Sarma ha lanciato agli scettici dell’auto elettrica. La BMW i3s con la propria autonomia è stata in grado di assistere l’atleta per tutta la durata della sua prestazione. E può a pieno titolo definirsi la prima vettura elettrica che conquista l’Everesting!

Ora tocca a voi

Ma non è finita qui: Sarma, concessionaria BMW con sede a Saronno in via Sampietro 146 (e con altre due sedi a Rho e Mariano Comense) lancia l’iniziativa: “Ora tocca a voi!”.
Sull’onda dell’entusiasmo successivo alla realizzazione di questo evento, offrirà uno speciale Test Drive su tutta la gamma elettrica BMWi dedicato a tutti i clienti e non che ne faranno richiesta.
Prenotando il proprio test drive, sarà possibile infatti guidare la BMW i3s o un altro modello fra quelli disponibili. Provando su strada e dal vivo le emozioni di guida, la potenza elettrica e l’affidabilità delle vetture BMWi.
Sarà sufficiente telefonare al numero 02/9628881 o scrivere all’indirizzo contatti@sarma.bmw.it    per definire tutte le modalità della propria prova test drive.
Le informazioni dell’iniziativa saranno pubblicate sui canali social della Concessionaria BMW Sarma: seguite la pagina Facebook “BMW Sarma” per tutti i dettagli.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia