Politica

Via Roma Saronno: la Lega Nord commenta la situazione

“La Lega vuole bene a Saronno e a tutti i saronnesi, ed è per questo motivo che continuerà a sostenere il proprio Sindaco".

Via Roma Saronno: la Lega Nord commenta la situazione
Politica Saronno, 18 Marzo 2019 ore 11:46

Nel consiglio comunale aperto su via Roma è stata presente la diatriba tra i politici sinistroidi e i militanti della lega Nord. L’obbiettivo comune dei primi è quello di creare una valida alternativa a ciò la giunta Fagioli propone per la città di Saronno.

I cambiamenti di via Roma

I cambiamenti subiti da via Roma sono lampanti. “Una via che per decenni è stata abbandonata a sé stessa, con marciapiedi dissestati, buche pericolose, radici di alberi che affiorano in superficie e vergognosamente ricoperte da asfalto come a nascondere l’impietosa realtà. Le precedenti amministrazioni non hanno mai fatto nulla di concreto per sanare questa indecente situazione, forse per mancanza di coraggio o forse più semplicemente per comodità, perché per risolvere una situazione come quella di via Roma ci vogliono gli attributi, e Fagioli è forse il primo Sindaco da decenni che sta dimostrando di possederli. Finalmente oggi a Saronno abbiamo un Sindaco coraggioso che ha deciso di mettere mano a questa vergognosa situazione, analizzando le esigenze di pedoni, disabili, ciclisti, residenti e commercianti, con un progetto di riqualificazione doveroso per una città come Saronno” queste le parole di Claudio Sala, portavoce e segretario della Lega Nord di Saronno.

Il sindaco è quello giusto?

Sala sottolinea che per realizzare questi progetti “servono decisioni forti, importanti e molto coraggiose, mirate ad un progetto futuro”. La Lega ha totale fiducia nell’amministrazione comunale, tanto da affermare che se venisse fatta la scelta di sostituire 60 bagolari per far posto a piante meno dannose per il territorio, vuol dire che è stata fatta un’analisi accurata.

I dubbi dei politici di sinistra

Le opposizioni sono fortemente contrarie alle decisioni eseguite dalla giunta Fagioli e cercano di mettere in mostra quelle che sono le varie problematiche che questo progetto comporta. Il segretario Claudio Sala afferma invece che gli altri partiti non sono contrari ai progetti, ma temono una rielezione per un secondo mandato per l’attuale sindaco Fagioli. “La Lega vuole bene a Saronno e a tutti i saronnesi, ed è per questo motivo che continuerà a sostenere il proprio Sindaco che ha realmente cambiato la musica in città.”, concludendo così il suo comunicato stampa.

Seguici sui nostri canali