Politica
Consiglio Regionale

Tampon Tax, il Consiglio Regionale vota per l'abbassamento dell'Iva sugli assorbenti

Il consigliere Astuti: "Positivo l'impegno della Giunta a sensibilizzare il Governo e sostenere le iniziative comunali"

Tampon Tax, il Consiglio Regionale vota per l'abbassamento dell'Iva sugli assorbenti
Politica Varese, 21 Settembre 2021 ore 17:07

Anche il Consiglio regionale della Lombardia si è espresso a favore  della revisione dell’aliquota sui prodotti igienici femminili, votando a larghissima maggioranza la mozione presentata dal Pd.

Tampon Tax, dalla Lombardia la richiesta al Governo

“Grazie a questo atto - sottolinea il consigliere regionale del Pd Samuele Astuti - la Giunta e l’assessore competente sono stati impegnati a supportare i Comuni nella promozione di iniziative in collaborazione con le farmacie comunali del territorio, ma anche a sollecitare il Governo e il Parlamento per prevedere una riduzione dell’aliquota, e ad affrontare e approfondire il fenomeno della povertà mestruale”.

LEGGI ANCHE: Turate, la farmacia comunale abbatte l'Iva sugli assorbenti

"Bene l'impegno della Giunta"

“Faccio presente che è anche una questione di equità - continua Astuti - ricordo che i rasoi maschili hanno l’Iva al 4% (cosa non vera, come si può vedere dalle tabelle che disciplinano aliquote e agevolazioni sull'Iva a questo link, ndr), perché non sono considerati beni di lusso. Anche i dispositivi igienici femminili sono necessari e quindi devono avere costi più accessibili. Per questo  trovo estremamente positivo che la Giunta abbia assunto l’impegno  sia a sensibilizzare il Governo e il Parlamento ad approvare la riduzione dell’aliquota, sia a sostenere i Comuni nelle convenzioni con le farmacie pubbliche per mettere in vendita i dispositivi a prezzi contenuti, sia a prevedere uno studio sulla povertà mestruale per predisporre sostegni economici adeguati. Sempre più donne rinunciano alla propria igiene, perché non se la possono permettere, e questo, decisamente, non è giusto”.