Politica

Sos medici di base: il Pd lancia una petizione

Il consigliere regionale Astuti: "Problema segnalato da anni, non bastano gli interventi tampone del centrodestra., Mezzo milione di lombardi rischia di trovarsi senza medico"

Sos medici di base: il Pd lancia una petizione
Politica Varese, 18 Marzo 2022 ore 08:50

Sos medici di base, il consigliere regionale Samuele Astuti (Pd): "L’emergenza nasce da lontano, come denunciamo da quattro anni. Servono più borse di studio, non bastano i provvedimenti estemporanei".

Sos medici di base, rischio di mezzo milione di lombardi senza copertura

L’emergenza medici di base nasce da lontano, come denunciamo da quattro anni. Servono più borse di studio, non bastano i provvedimenti estemporanei. Il capogruppo del Pd in Commissione sanità Samuele Astuti rilancia l’allarme medici di famiglia e lo fa numeri alla mano.

"In 15 anni in Lombardia si sono persi  - attacca Astuti - 9500 professionisti tra medici di base e pediatri di libera scelta, ma quel che è peggio che di questi 5800 hanno lasciato l’incarico volontariamente, non per pensionamento. Questo perché il sistema sanitario voluto dalla Lega e dai suoi alleati li ha marginalizzati. Non sono stati sostenuti nel proprio compito. Il risultato è che oggi quella che era una grave carenza è divenuta un’emergenza. I medici di base sono 7000,  ben 2700  sono vicini alla pensione, mentre gli ambiti scoperti sono già 1166. Il rischio è che mezzo milione di lombardi rimanga senza".

Non è un problema nuovo. Da anni, ad ogni seduta di Bilancio, i dem chiedono di potenziare le borse di studio, l'equiparazione degli importi a quelli delle specializzazioni ospedaliere e la riduzione degli adempimenti burocratici. "Uniche strade - spiega Astutit - per arrivare ad avere un numero di medici di base adeguati alle necessità del territorio".

"Tutte proposte respinte dalla maggioranza. Ora la giunta di Centro destra non trova di meglio che varare misure tampone, tardive, di riorganizzazione del servizio,  che indubbiamente non bastano".

Mobilitazione e petizione

Proprio per rispondere al disastro della sanità territoriale, grazie ai 20 anni di Lega in Regione, il Pd Lombardo lancia la mobilitazione SOS Medici di base: per due fine settimane in oltre 500 banchetti, organizzati in tutte le province lombarde da oltre 1000 volontari, si raccoglieranno le firme per chiedere alla Regione di garantire una sanità territoriale adeguata alle esigenze della popolazione. Dai prossimi giorni la petizione sarà disponibile anche sul sito www.pdlombardia.it

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter