Politica
Saronno

Sconti TARI per chi apre un negozio a Saronno

L'assessore D'Amato: "Aiutiamo chi decide di investire nella nostra città"

Sconti TARI per chi apre un negozio a Saronno
Politica Saronno, 13 Dicembre 2022 ore 13:11

Sconti e riduzioni sulla Tari per chi decide di investire con un nuovo negozio a Saronno.

Saronno, sconti Tari per chi apre un negozio

Interessante novità per chi guarda a Saronno per aprire una nuova attività. Nel nuovo regolamento Tari approvato la scorsa settimana, la Giunta comunale ha infatti voluto dare un contributo ad aumentare l’attrattività della città.

In particolare il nuovo regolamento TARI interviene sul trattamento per le nuove attività che aprono a Saronno e che hanno bisogno di un aiuto particolare a partire in un momento così difficile per tutti.

Per queste nuove attività infatti la nuova TARI prevede:

  • TARI a zero per i primi 60 giorni di attività;
  • TARI al -80% per i successivi 12 mesi;
  • TARI al -50% per i successivi 12 mesi;
  • TARI al -20% per i successivi 12 mesi;
  • TARI al 100% dal 39mo mese di attività in poi.

"Aiutiamo chi ha il coraggio di investire"

“L’attrattività di Saronno in questa difficile fase di crisi economica e sociale - afferma l’assessore al Bilancio Domenico D’Amato - non si realizza solo organizzando iniziative che vivacizzino la nostra città o ottenendo risorse da investire importanti, come stiamo facendo con grandi risultati. Bisogna anche dare una grande mano, oltre che alle imprese e alle attività commerciali che hanno resistito alla crisi covid, anche a chi ha il coraggio oggi di investire nell’apertura di una nuova attività che renderà più viva e attrattiva Saronno. Per questo abbiamo deciso che la tassa sui rifiuti a Saronno debba diventare un peso leggero nella fase di partenza delle nuove aziende e dei nuovi negozi. Per il Comune, soprattutto in un momento come questo, non è una scelta da poco rispetto al bilancio ma siamo certi che sia un contributo importante per chi sta decidendo o ha deciso di intraprendere nel nostro Comune”.

Seguici sui nostri canali