Politica
Saronno

Saronno, via libera alla terza variazione di Bilancio

L'assessore: "I Revisori dei Conti hanno certificato che il nostro bilancio è in salute"

Saronno, via libera alla terza variazione di Bilancio
Politica Saronno, 22 Luglio 2022 ore 13:59

E’ stata approvata ieri sera in Consiglio comunale, insieme alla verifica degli equilibri di bilancio, anche la terza variazione dello stesso documento programmatico dell’anno in corso.

Saronno, ok dal Consiglio alla terza variazione di Bilancio

Dal punto di vista tecnico, la terza variazione ammonta a circa 580mila euro che vengono destinati per lo più al sostegno di servizi sociali e scolastici, per far fronte alle esigenze legate alla povertà e al disagio, ma anche alla necessità di garantire la piena funzionalità dei centri estivi comunali, risorsa fondamentale per le famiglie in questo momento di difficoltà diffusa.

Questa variazione va ad aggiungersi alle prime due effettuate dall’Amministrazione Airoldi nel corso del 2022, per un totale complessivo di poco più di 4 milioni di euro (la prima più consistente di circa 3 milioni di euro è stata effettuata contestualmente all’approvazione del Rendiconto di Gestione 2021).

"Il nostro Bilancio è in salute"

“La verifica degli equilibri di bilancio arriva quest’anno con grande puntualità, visto che è stata approvata dal Consiglio comunale entro fine luglio – commenta l’assessore al Bilancio Domenico D’Amato – La nostra soddisfazione è piena in quanto i Revisori dei Conti hanno certificato che il nostro bilancio è in salute: la situazione di cassa è attiva, la dimensione dei residui è in equilibrio, le entrate e uscite sono in pareggio, abbiamo fondi congrui per gli imprevisti e non abbiamo debiti fuori bilancio. In altre parole, il Comune di Saronno ha dimostrato un presidio puntuale nella gestione del bilancio ed un costante allineamento della disponibilità delle risorse con le attività svolte”.

Un grande lavoro è stato fatto in questi mesi da tutti i settori comunali proprio per far coincidere le risorse a disposizione con l’azione amministrativa ordinaria e straordinaria, ovvero quella dettata dalle emergenze che hanno richiesto lo spostamento di somme nei vari capitoli di spesa.

“Tempestività, coerenza e presidio dei conti – conclude il Sindaco Augusto Airoldi – Queste sono le risultanze della verifica degli equilibri di bilancio approvata ieri sera dal Consiglio comunale, a cui non è stata necessaria alcuna azione di ri-equilibrio, proprio grazie all’importante lavoro svolto sulla coerenza delle spese con la liquidità a disposizione”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter