Politica
Saronno

Saronno, Commissione Rodari: il sindaco lasciato solo dalla maggioranza?

Airoldi non ha partecipato al voto: "Siamo di fronte a un’insanabile contraddizione: una commissione che nasce per indagare sul mancato rispetto dei termini, che col suo primo atto pubblico dichiara di non rispettare i termini"

Saronno, Commissione Rodari: il sindaco lasciato solo dalla maggioranza?
Politica Saronno, 02 Giugno 2022 ore 14:27

Prorogati i tempi per la commissione d'inchiesta sul progetto della nuova scuola Rodari: la maggioranza vota con l'opposizione.

Saronno, prorogata la commissione d'inchiesta sulla Rodari

Chiesta e approvata la proroga per permettere alla commissione d’inchiesta sul progetto della nuova scuola Rodari di proseguire e concludere i lavori. martedì sera in consiglio comunale la votazione si è chiusa con 18 voti favorevoli, (compresi i consiglieri della maggioranza), e 5 astenuti: Obiettivo Saronno e il presidente del consiglio Pierluigi Gilli che già si era astenuto quando era stata votata la nascita della commissione. Prima del voto, il sindaco Augusto Airoldi aveva annunciato la non partecipazione:

"Siamo di fronte a un’insanabile contraddizione: una commissione che nasce per indagare sul mancato rispetto dei termini, che col suo primo atto pubblico dichiara di non rispettare i termini".

lasciato solo?

Il sindaco è dunque stato lasciato "solo" dalla sua maggioranza? Così è sembrato al termine della discussione. Solo il giorno successivo, al termine di una conferenza stampa sul bilancio, Airoldi ha tenuto a precisare che "la maggioranza non era sorpresa, sapeva quello che avrei fatto", facendo poi un distinguo:

"Da sindaco non potevo ingannare i cittadini su una commissione chiamata a indagare sul rispetto dei termini, ma che non rispetta i termini, nata per indagare su una proroga e che chiede una proroga. Questo è oggettivo. Se io fossi stato commissario di maggioranza avrei votato come i miei commissari di maggioranza. Da consigliere avrei votato a favore della proroga, perché sono lì per raggiungere un obiettivo, perché se non si arriva a nulla, cosa scrivono i commissari di maggioranza al termine?".

L'articolo completo su la Settimana di Saronno in edicola da venerdì 3 giugno

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter