Politica
In regione

Pannelli "infiammabili" sulla facciata del Del Ponte, Astuti: "Doveroso fare controlli"

Il consigliere dem: "La scoperta che  i materiali delle coperture è simile a quello usato per la  Torre del Moro, il grattacielo andato a fuoco a Milano il 29 agosto del 2021 non può non preoccupare"

Pannelli "infiammabili" sulla facciata del Del Ponte, Astuti: "Doveroso fare controlli"
Politica Varese, 12 Ottobre 2022 ore 17:25

Allarme all’Ospedale Del Ponte, intervento in mattinata per la sostituzione dei pannelli sulla facciata. Il consigliere regionale Samuele Astuti (Pd): "L’Asst  renda noti i termini del bando di ristrutturazione. Necessario un check up  delle coperture delle facciate di tutti gli ospedali lombardi".

Pannelli "infiammabili" al Del Ponte, interrogazione e accesso agli atti

Un accesso  agli atti e un’ interrogazione. Il consigliere regionale  e  capogruppo del Pd in Commissione sanità Samuele Astuti non ha perso tempo.

Appena ricevuta la notizia dello stato di non sicurezza  dei pannelli che rivestono le facciate del padiglione Michelangelo dell’ospedale Del Ponte di Varese ha subito interpellato  nel merito  l'Asst  Sette laghi e la Regione.

“La scoperta che  i materiali delle coperture - attacca Astuti - è simile a quello usato  per la  Torre del Moro, il grattacielo andato a fuoco a Milano il 29 agosto del 2021 non può non preoccupare. Per questo innanzitutto ho inviato una richiesta di accesso agli atti all’Asst Sette laghi per  poter studiare il bando di gara per l’affidamento dei lavori di ristrutturazione, la lettera di aggiudicazione, il progetto di ristrutturazione, il cronoprogramma dei lavoro e  eventuali attestazioni di urgenza dei lavori. Ho, inoltre, fatto un’interrogazione alla giunta per chiedere  un controllo dei pannelli sulle facciate di tutti gli ospedali lombardi recentemente ristrutturati.   I controlli della Procura di Milano hanno rilevato che i pannelli sotto inchiesta per l’incendio di via Antonini sono stati venduti anche a ospedali. Credo quindi doveroso svolgere i controlli al più presto”.

Seguici sui nostri canali