Menu
Cerca
Politica

Palaghiaccio di Varese, salta l’audizione delle associazioni. La Lega: “Porta in faccia dal centrosinistra”

Il Presidente del Consiglio non ha atteso come previsto la decisione della capigruppo: consiglio convocato senza l'incontro con le società

Palaghiaccio di Varese, salta l’audizione delle associazioni. La Lega: “Porta in faccia dal centrosinistra”
Politica Varese, 25 Marzo 2021 ore 14:45

Sempre più acceso il clima intorno al palaghiaccio di Varese. Al centro dello scontro la decisione del Comune di avviare i lavori di riqualificazione della struttura senza aver prima trovato una soluzione alternativa per le società sportive che lo utilizzano da anni, costrette così a traslocare fuori città in altri palazzetti dai quali, a lavori conclusi, non è detto facciano ritorno.

Palaghiaccio di Varese, niente audizione delle società

L’ultimo capitolo dello scontro fra maggioranza e opposizione sul palaghiaccio di Varese si è “giocato” in questi giorni. Ieri (24 marzo) c’era in programma l’audizione delle società che operano all’interno del Palaghiaccio e che avevano chiesto di poter intervenire in consiglio comunale. A seguito di quella commissione si sarebbe poi dovuto valutare nella capigruppo di oggi, 25 marzo, l’inserimento delle società nell’ordine del giorno del prossimo consiglio comunale.

Tappe che l’Amministrazione ha decisamente saltato: due giorni fa (il 23) il Presidente del Consiglio ha infatti diramato la convocazione della seduta consiliare senza attendere la commissione Sport, senza attendere al decisione della capigruppo e senza inserire l’audizione delle società.

Cosa che ha subito scatenato la protesta del Carroccio con il capogruppo Fabio Binelli che denuncia “l’ennesima scorrettezza del presidente del Consiglio comunale Stefano Malerba, che continua a dimostrarsi non all’altezza del suo compito istituzionale”.

“Chiusa la porta in faccia alle società”

“Solo – continua il consigliere – che questa volta non si tratta di una mancanza di rispetto nei confronti solo dei consiglieri dell’opposizione, ma di tutta la cittadinanza e in particolare delle associazioni che operano all’interno del Palaghiaccio. È l’ennesima dimostrazione di mancanza di rispetto nei confronti del Consiglio comunale, cui siamo peraltro abituati, visto che il Presidente Malerba è responsabile, insieme al Sindaco Galimberti sulla mancata risposta dell’amministrazione di sinistra ad alcune interrogazioni; spiace però che questa volta la presa in giro coinvolga i cittadini che attendono risposte concrete dall’amministrazione”. .

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli