Emergenza

Ospedale di Saronno, Forza Italia: “Operatori e cittadini hanno bisogno di certezza”

I forzisti: "Ci auguriamo che presto l'azienda comunichi quali investimenti intende effettuare in questa Fase 2 per rilanciare il plesso".

Ospedale di Saronno, Forza Italia: “Operatori e cittadini hanno bisogno di certezza”
Saronno, 22 Maggio 2020 ore 13:12
Ospedale di Saronno: dopo le preoccupazioni mostrate dal Comitato per la salvaguardia del nosocomio, Forza Italia è intervenuta sulla questione, auspicandosi un imminente ritorno alla normalità.

Ospedale di Saronno: il commento di Forza Italia

Forza Italia Saronno segue con attenzione e grande partecipazione le vicende dell’Ospedale di Saronno, l’azienda più grande della nostra città, luogo di cura, di sofferenza e di guarigione da oltre 150 anni, presidio insostituibile della salute pubblica. Abbiamo preso atto e condividiamo le preoccupazioni sul futuro della struttura recentemente espresse dal Comitato per la Difesa dell’Ospedale, organismo del quale fanno parte anche personalità a noi storicamente vicine. Ieri si è appreso che è stato chiuso il reparto Covid 5 e che vi torneranno la neurologia e la cardiologia così come al sesto tornerà l’oncologia. Sono ottime notizie ma manca ancora un calendario preciso per la riapertura di tutti i reparti temporaneamente trasferiti a Busto a causa dell’emergenza CoVid. Operatori e cittadini hanno bisogno di certezze che solo la Direzione dell’ASST Valle Olona può dare. Ci auguriamo che presto l’azienda comunichi anche quali investimenti intende effettuare in questa Fase 2 per rilanciare il plesso di Saronno che serve un bacino di circa 150.000 persone e numerosi comuni del circondario. A questo invito si unisce il Sindaco di Origgio Mario Ceriani di professione medico e quindi particolarmente attento alle tematiche sanitarie. Come partito politico che fa parte della maggioranza di governo sia a livello regionale che comunale, ci impegniamo a interloquire con l’Assessore Gallera – a cui va il nostro plauso per l’impegno profuso in questi mesi di straordinaria emergenza – e con il Sindaco Fagioli per quanto di rispettiva competenza al fine di assicurare al nostro ospedale un futuro di sereno e proficuo sviluppo a vantaggio di chi ci lavora con impegno e professionalità e di tutto il territorio.
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia