Politica

Nuove caldaie in municipio e lanterne in centro

Ecco le novità a Ceriano Laghetto sul fronte dell'efficientamento energetico

Nuove caldaie in municipio e lanterne in centro
Politica Saronno, 02 Novembre 2019 ore 10:21

Nuove caldaie in municipio e lanterne in centro: ecco le novità da Ceriano Laghetto.

Nuove caldaie in municipio e lanterne in centro

Sul tavolo c’erano i 70mila euro per l’efficientamento energetico, fondi trasferiti dal precedente Governo. Ora questa somma è stata investita con due interventi distinti sempre per migliorare le performance sul fronte energetico. Il Comune di Ceriano Laghetto ha scelto di intervenire su due fronti con l’obiettivo di “garantire maggiore sicurezza e comfort a fronte di una riduzione di consumi (e spese) di energia” come spiegano dall’Amministrazione comunale. Il primo intervento, per circa 50 mila euro, riguarda la sostituzione della centrale termica del palazzo municipale, con l’inserimento di due nuove caldaie a basso consumo.
Con lo stesso finanziamento, per i restanti 20mila euro, si interverrà sulla rete di illuminazione pubblica con la riqualificazione di punti luce esistente e l’inserimento di nuovi, sempre con lampade led a basso consumo ed alta efficienza. Questo intervento sarà effettuato in via San Francesco (tratto tra via I maggio e via Cadorna), via Mazzini (tratto da via Roma al Cdi Macallè) e in vicolo Galvani dove verrà posizionato un nuovo punto luce.

“Si tratta di interventi importanti sotto il profilo ambientale, perché uniamo ad un migliore rendimento anche un minore consumo di risorse -commenta l’assessore all’Ambiente  Antonio Magnani -. In particolare, per quanto riguarda la centrale termica del Comune, l’installazione di due distinte caldaie a basso consumo consentirà anche di distribuire meglio il carico di lavoro con risultati più soddisfacenti per l’intero edificio. Per quanto riguarda l’illuminazione pubblica, con questo intervento andiamo ad aumentare la luminosità e di conseguenza la sicurezza in alcuni punti specifici, rispondendo anche alle richieste di qualche cittadino, riducendo anche il consumo di energia”.

TORNA ALL’HOMEPAGE DI SETTEGIORNI.IT PER LE ALTRE NOTIZIE

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter