Politica
Saronno

Mozione di OS: revisione del Pgt e stop alla "corsa al cielo" dei palazzi

Il "no" del gruppo a nuovi progetti come quello di via Genova

Mozione di OS: revisione del Pgt e stop alla "corsa al cielo" dei palazzi
Politica Saronno, 11 Gennaio 2023 ore 15:36

Protocollata ieri, lunedì, una mozione a firma di Obiettivo Saronno per chiedere  di aprire l'iter di revisione del PGT e inserire dei vincoli all'altezza per gli edifici in centro, evitando così future nuove "torri" come quella che sorgerà in via Genova.

Di seguito, il comunicato di Obiettivo Saronno

Pgt, mozione di Obiettivo Saronno: "Si tolga spazio a interpretazioni"

La decisione della Giunta comunale – deliberazione n. 154 del 29 settembre 2022 – di adottare il piano di recupero degli edifici siti in via Genova civici 14 e 18, ci ha indotti a formulare la mozione che abbiamo protocollato il 10 gennaio e che auspichiamo venga portata in consiglio comunale il prima possibile.

Con questa mozione il Consiglio comunale intende impegnare il Sindaco Airoldi e la sua Giunta nella predisposizione della revisione dell’attuale Piano di Governo del Territorio (PGT) con l’obiettivo di introdurre un maggior controllo sulle trasformazioni edilizie al fine di salvaguardare e valorizzare i caratteri originali del centro cittadino e ponendo un freno alle operazioni di sostituzione con incremento volumetrico.

In particolare, il piano di recupero approvato a settembre, da una Giunta che aveva perso da pochi giorni l’Assessore alla Rigenerazione urbana arch. Merlotti, prevede la demolizione di tutto l’esistente e la costruzione di edifici residenziali con una torre di 9 piani alta più di 29 metri. Questa scelta progettuale aveva indotto cittadini della zona – che ricordiamo essere prospicente su corso Italia – a riunirsi in un comitato per esprimere il proprio dissenso sulla costruzione di un edificio di quelle dimensioni in una zona storica che ha ben altre connotazioni paesaggistiche e architettoniche.

Nonostante le varie interlocuzioni, i cittadini non sono stati ascoltati e la giunta, guidata dal sindaco Airoldi, ha approvato il progetto redatto in conformità ad un PGT che non definisce una regola chiara in merito alle altezze degli edifici nel centro storico della città.

Con la nostra mozione – frutto di una collaborazione con Roberto Strada, promotore e organizzatore dell’incontro pubblico sul tema svolto il 10 novembre scorso – chiediamo che venga attivato il prima possibile l’iter di revisione del Piano di Governo del Territorio in modo da non lasciare più adito ad interpretazioni su aspetti che hanno impatti rilevanti sull’identità paesaggistica e architettonica della nostra città e sulla sua vivibilità.

Seguici sui nostri canali