Politica
Lega

Morte Maroni, gli addii di Salvini, Fontana e del popolo della Lega

Il Presidente Fontana: "Piango l’addio di un amico"

Morte Maroni, gli addii di Salvini, Fontana e del popolo della Lega
Politica Varese, 22 Novembre 2022 ore 10:32

La Lega piange e saluta Roberto Maroni, fondatore insieme a Umberto Bossi del Carroccio, volto "di governo" di un partito di cui ha saputo prendere le redini e guidare nel momento più difficile della sua storia.

Morte Maroni, la Lega saluta Bobo

"Leghista sempre e per sempre" Così il segretario della Lega, Matteo Salvini, ha ricordato con poche parole il suo predecessore Roberto Maroni, scomparso stamattina a causa della malattia con cui lottava da tempo.

"Grande segretario, super ministro, ottimo governatore, leghista sempre e per sempre. Buon vento Roberto".

Un lutto che da Lozza, paese natale di Maroni, arriva a Roma e torna nella sua Lombardia, Regione guidata dal 2013 al 2018.

"Piango l’addio di un amico con il quale ho condiviso gran parte della mia vita politica. Una persona intelligente e mai sopra le righe. Presidente della Lombardia, Ministro e Segretario Federale della Lega. Nel cuore ha sempre avuto i Lombardi e la Lombardia. Riposa in pace! Addio Bobo!"

Seguici sui nostri canali