Politica
Il commento

Modifica della legge elettorale regionale, Astuti (PD): "Schiaffo ai cittadini e scarso rispetto delle istituzioni"

"È l’ennesima forzatura nel timore di non avere più il consenso dei lombardi", ha aggiunto il consigliere regionale

Modifica della legge elettorale regionale, Astuti (PD): "Schiaffo ai cittadini e scarso rispetto delle istituzioni"
Politica Varese, 12 Dicembre 2022 ore 12:17

La maggioranza che governa Regione Lombardia ha approvato la modifica della legge elettorale regionale che permetterà al presidente in carica di convocare le elezioni nella data preferita: commenta così il consigliere regionale del PD Samuele Astuti.

Modifica della legge elettorale regionale, Astuti (PD): "Schiaffo ai cittadini e scarso rispetto delle istituzioni"

“Abbiamo espresso la nostra contrarietà sulla norma, ma non perché non sia necessaria – anche altre regioni l’hanno adottata –, bensì per la tempistica con cui il provvedimento ha visto la luce: non si cambiano le regole del gioco mentre la partita è già cominciata. In pratica, l’applicazione della legge andrà a influire sulla imminente scadenza elettorale, con tutto ciò che ne consegue”, lamenta Samuele Astuti, consigliere regionale Pd.

“A noi sembra quasi uno schiaffo ai cittadini che dimostra scarso rispetto dell’istituzione, un atto di arroganza di Fontana e del centrodestra che hanno voluto modificare la legge elettorale per un mero interesse di parte, senza aprire alcuna discussione con la minoranza per condividere un percorso di revisione delle regole del gioco. È l’ennesima forzatura nel timore di non avere più il consenso dei lombardi”, conclude il dem.

Seguici sui nostri canali