Politica

Mantovani e Meloni: ecco la nuova alleanza

Mantovani e Meloni: ecco l'accordo tra Noi Repubblicani e Fratelli d'Italia. All'incontro presenti molti amministratori e politici del territorio.

Mantovani e Meloni: ecco la nuova alleanza
Politica Alto Milanese, 28 Luglio 2018 ore 12:18

Mantovani e Meloni: l’alleanza tra Noi Repubblicani e Fratelli d’Italia.

Mantovani e Meloni: l’incontro a Milano

Alleanza ufficiale tra Noi Republicani di Mario Mantovani e Daniela Santanché e Fratelli d’Italia guidato da Giorgia Meloni.
Venerdì 27 luglio in via Garibaldi a Milano, Meloni insieme a Mantovani e Santanché ha sancito l’adesione del gruppo Noi Repubblicani Popolo Sovrano al partito FdI

Mantovani: “Nostri valori sono gli stessi”

“Portiamo i nostri valori, la nostra storia e la nostra esperienza dentro Fratelli d’Italia – ha commentato l’ex vicegovernatore di Regione Lombardia Mario Mantovani – perché ci riconosciamo senza indugio nella leadership di Giorgia Meloni e perché i valori di Fratelli d’Italia, quelli di una destra liberale, popolare, sociale, legata alla meritocrazia e ai territori, e alla valorizzazione degli amministratori locali, sono i nostri stessi identici lavori”.

Il commento di Giorgia Meloni

 “Oggi altri trenta amministratori in Lombardia si aggiungono ai circa quaranta che avevano già aderito al nostro progetto nelle settimane scorse – ha spiegato Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d’Italia, ieri sera in via Garibaldi a Milano – il partito sta crescendo, siamo molto contenti di dare una casa ai tanti amministratori che ogni giorno costruiscono sul territorio con credibilità politica il consenso tra i cittadini, con loro combattiamo battaglie ogni giorno per difendere l’Italia e la sua sovranità”.

La replica a Jonghi Lavarini


Meloni ha poi replicato ai timori espressi da Roberto Jonghi Lavarini: “Non credo nella politica esclusiva, vengo da una storia politica tanto radicata da non aver paura di confrontarsi con nessuno. Chi pensa che FdI debba restare un partito di testimonianza sbaglia, le nostre idee, quelle della destra italiana, sono in grado di contagiare la maggioranza degli italiani”. Così la leader di destra ha ribadito l’alleanza con “Noi repubblicani” di Mario Mantovani, rispondendo alle perplessità di Lavaroni, secondo il quale l’adesione del gruppo di Mantovani potrebbe far perdere voti.

“Quello di includere – ha detto Meloni – è lo schema su cui hanno lavorato An e il Pdl e su cui lavora oggi Fratelli d’Italia a maggior ragione perché bisogna rifondare il centro destra perché quell’Alleanza di partiti non esiste più e invece c’è un sacco di gente spersa a cui bisogna dare punti di riferimento”.

 

La partecipazione dei sindaci del territorio

Assieme all’ex vicepresidente di Regione Lombardia c’erano i sindaci di Turbigo e Buscate, Christian Garavaglia e Fabio Merlotti, consiglieri di Cuggiono, Boffalora e  molti altri amministratori, sindaci e consiglieri comunali di Lombardia, Piemonte, Veneto, Liguria e Abruzzo.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter