Politica

Incompatibilità Galil, lunedì tappa in consiglio

Lunedì in consiglio due punti per far luce sulle intenzioni del sindaco Galli: restare primo cittadino a Tradate o deputato a Roma?

Incompatibilità Galil, lunedì tappa in consiglio
Politica Saronno, 20 Settembre 2018 ore 17:16

Convocato per lunedì sera il consiglio comunale di Tradate. Oggi dopo la capigruppo aggiunto un punto all’ordine del giorno sull’incompatibilità del sindaco Galli.

Incompatibilità Galli torna in consiglio

Se ne era già discusso a luglio, con la mozione bocciata proposta da Pd e Partecipare Insieme 2.0. Ora, dopo la conferma dell’incompatibilità tra le cariche di sindaco e deputato del primo cittadino tradatese decretata dalla Giunta per le Elezioni della Camera, il tema tornerà tra i banchi del consiglio comunale. All’ordine del giorno della seduta di lunedì sera, dopo la riunione dei capigruppo tenutasi oggi a mezzogiorno ai punti già presenti (la surroga del consigliere Pit Sergio Beghi e il bilancio consolidato) se ne sono aggiunti due.

Novità all’ordine del giorno

Il tema potrebbe essere affrontato due volte. La prima al secondo punto. “Art. 13 comma 3 D.L. 13.08.2011 N. 138 convertito in legge 148/2011 – sopravvenuta incompatibilità del sindaco a seguito di elezione a deputato – adempimenti conseguenti”, si legge. Formula che, nel fine, dovrebbe ricalcare l’obbiettivo della mozione bocciata di luglio: chiedere al sindaco se intende proseguire col mandato a Tradate o rinunciarvi a favore di quello romano. In quest’ultimo caso, farebbe seguito la rinuncia alla Camera (e al ruolo di sottosegretario, anch’esso incompatibile). Nel primo, con l’approvazione del consiglio si darebbe il via alla procedura di decadenza. La seconda discussione sarà invece con l’ultimo punto dell’ordine del giorno, l’interrogazione presentata da Pd e Pit 2.0. “Interrogazione al sindaco pro tempore urgente alla luce della decisione della Giunta delle Elezioni del 18.09.2018”.

Il servizio su La Settimana di Saronno di venerdì 21 settembre. 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter