Politica
Maggioranza unita

Gli ex alleati: "Senza Ciceroni maggioranza più solida, convinta e responsabile"

Il comunicato di Pd, Tua Saronno, Saronno Civica e Con Saronno: "Abbiamo sottoscritto una svolta necessaria"

Gli ex alleati: "Senza Ciceroni maggioranza più solida, convinta e responsabile"
Politica Saronno, 13 Gennaio 2022 ore 16:48

Schieramenti netti, dopo la rottura in giunta con l'ex assessore Novella Ciceroni e Obiettivo Saronno chi rimane in maggioranza si mostra compatto.

A confermarlo e ribadirlo il comunicato congiunto di Partito Democratico, Tua Saronno, Sanno Civica e Con Saronno.

Anche gli ex alleati "scaricano" Ciceroni: "Svolta necessaria"

La maggioranza che sostiene l’Amministrazione Airoldi, nel rispetto del mandato conferito dagli elettori saronnesi a Ottobre 2020, dopo diversi confronti svolti nelle ultime settimane con il Sindaco, con la Giunta e con alcuni rappresentanti di Obiettivo Saronno, ha condiviso la scelta del ritiro delle deleghe conferite all’Assessore Ciceroni.
Con Saronno, Partito Democratico, Saronno Civica e Tu@Saronno hanno infatti sottoscritto l’inderogabile necessità di una svolta e di un rilancio della maggioranza di fronte alle sfide di questo 2022 e dei prossimi anni, che impongono all’Amministrazione Airoldi sia una accelerazione nella realizzazione del programma votato dai saronnesi 15 mesi fa, sia un’ assoluta compattezza e determinazione in tutte le scelte, soprattutto di visione, e nella loro gestione sinergica ed efficiente. Tali necessità sono precondizioni essenziali per il vero rilancio della città, di cui è strumento operativo il programma elettorale condiviso con i cittadini nel 2020, e diventano quantomai urgenti vista la drammatica attualità sanitaria, sociale ed economica generata dalla pandemia. Come ha affermato il Sindaco, sia nel merito che nel metodo, tali garanzie di responsabilità verso la città ed i cittadini non erano più assicurate dalla collaborazione con l'Assessore Ciceroni e quindi la scelta che è stata fatta era ed è nell’interesse primario della città e del suo futuro e della tempestività nelle urgenti decisioni da assumere.
Da questa scelta esce una maggioranza ancora più forte e convinta, più solida e più responsabile in tutti i nostri rappresentanti e soprattutto in Consiglio Comunale e in Giunta. Una maggioranza che sa di poter contare, con l’arrivo nei prossimi giorni del nuovo Assessore che condivideremo su proposta del Sindaco, su una squadra compatta e determinata a far uscire dalla crisi pandemica la città e a cogliere e saper gestire in modo sinergico dentro la Giunta e tra la Giunta, il Consiglio e le forze politiche tutte le opportunità che il PNRR offrirà e che il nostro programma ci consentirà di realizzare, in un clima di serenità anche personale.