Politica
Varese

Galimberti confermato: "I varesini hanno conosciuto la Lega e la sua inefficienza"

L'onore delle armi a Bianchi: "E' stato corretto. Continueremo a lavorare entrambi per Varese, io da sindaco e lui da parlamentare"

Galimberti confermato: "I varesini hanno conosciuto la Lega e la sua inefficienza"
Politica Varese, 18 Ottobre 2021 ore 17:43

Festeggiamenti in corso, iniziati già prima dell'ultima scheda. A Varese il centrosinistra tiene la guida della città con il 53,20% dei voti. Niente da fare per il centrodestra, fermo al 46,80% dei voti per il candidato Matteo Bianchi nonostante l'impegno in prima persona del segretario della Lega Matteo Salvini, in visita a Varese per ben quattro volte durante la campagna elettorale.

Varese resta al centrosinistra

"Una grande vittoria per Varese". Frenate le mire del centrodestra, Galimberti può ora tornare subito al lavoro. Giusto il tempo di finire i festeggiamenti e mettere a punto quella che sarà la nuova squadra di giunta.

A commentare, tra i primi, l'esito del ballottaggio varesino è il consigliere regionale Pd Samuele Astuti:

"Si tratta di un risultato straordinario. I cittadini hanno premiato il buon governo del sindaco Galimberti sostenuto da una coalizione ampia e compatta di cui il Pd è asse portante. A Galimberti - afferma Astuti - va il nostro sentito grazie per la passione e l’energia che ha profuso in una  campagna elettorale difficile e il più sincero augurio di buon lavoro. L’impegno concreto al servizio della città con il Pd e tutte le forze della coalizione riparte già da oggi".

"Premio per il lavoro di cinque anni"

Non risparmia qualche stoccata alla Lega il "ri-sindaco" di Varese Davide Galimberti, che vede nella vittoria "un premio per il lavoro di questi cinque anni".

"Questo dato conferma la fase assolutamente negativa della Lega che è nata qui. I varesini hanno conosciuto l'inefficienza di questa forza politica e ora si fidano di un'alternativa. Abbiamo avuto Matteo Salvini per giorni e giorni in città ma la risposta della gente è importante".

A Bianchi, comunque, l'onore delle armi: "E' stato corretto. Continueremo a lavorare per il bene di Varese. Io da sindaco e lui da parlamentare".