Politica
Saronno

Forza Italia: "Biblioteca col freno a mano tirato, tempo della riapertura completa"

Cessate le restrizioni per cinema, teatri ed eventi, ma in biblioteca a Saronno rimangono distanziamento e posti limitati

Forza Italia: "Biblioteca col freno a mano tirato, tempo della riapertura completa"
Politica Saronno, 23 Maggio 2022 ore 13:41

A un anno dalla prima riapertura parziale, a posti limitati, dopo 15 mesi di chiusura per Covid, Forza Italia Saronno torna sulla biblioteca chiedendone, ora, la riapertura completa. Di seguito il comunicato della sezione.

Forza Italia: "Tempo di riaprire completamente la biblioteca"

Che sulla Biblioteca sia stato dato un atto di abbandono l’abbiamo capito. A un anno dall’intervento di Forza Italia del giugno 2021 in cui si chiedeva la riapertura della Biblioteca civica dopo 15 mesi di completa chiusura Covid e alla successiva parziale riapertura a 28 posti,  è passato un altro anno.

Dunque, da giugno 2021 la nostra Biblioteca è aperta soltanto a 28 persone su prenotazione!

Da un anno la nostra Biblioteca arranca con il freno a mano tirato. Negli anni precedenti al 2020 ricordiamo le forti richieste di quanti chiedevano più spazi. Si chiedeva di poter utilizzare una saletta in Aldo Moro, inadatta a tale scopo, e l’amministrazione pensava di allestire una nuova sala a piano terra di Casa Morandi per andare incontro alle richieste e sollecitazioni.

Oggi non ci sono più limitazioni al cinema, a teatro e per ogni evento, ma a Saronno per leggere, seduti e in silenzio in biblioteca, bisogna essere distanziati e non più di 28 e si deve prenotare sul sito o utilizzando un’app! A volte da una settimana all’altra. Ed è così da un anno!

Nessuno lo fa più neppure notare, forse ci si è stancati di protestare e di chiedere.

Ora tutto tace: l’amministrazione non parla e le conseguenze  le pagano i cittadini e l’intera città che a giugno 2020, con la precedente amministrazione, aveva ricevuto anche il riconoscimento di “Saronno città che legge” e si impegnava  a promuovere la lettura con continuità mentre ora si presenta come fanalino di coda delle città limitrofe, grandi e piccole, che vantano biblioteche che viaggiano a pieno regime. Saronno “sconfinata” dice qualcuno..

In conclusione, Forza Italia, così come avvenuto un anno fa quando sollevò il problema dell’allora chiusura, oggi si augura  che quanto prima  l’amministrazione si faccia viva e ci aggiorni anticipando un’imminente completa riapertura .

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter