Politica
Regione

Elezioni regionali, Fontana "frena" Moratti: "Io sono a disposizione"

Moratti: "Sono quotidianamente sollecitata da più parti a candidarmi". Ma per la Lega l'attuale presidente sarebbe "il candidato naturale"

Elezioni regionali, Fontana "frena" Moratti: "Io sono a disposizione"
Politica Varese, 28 Giugno 2022 ore 09:30

Il presidente della Regione Attilio Fontana conferma la sua disponibilità a correre alle prossime elezioni regionali per tentare il bis. Ma il messaggio è anche al suo numero due, Letizia Moratti, che nei giorni scorsi si era detta in attesa di un segnale dal centrodestra.

Elezioni regionali, Fontana "pronto"

Un anno prima del voto, c'è già fermento. E quella che sembra una sfida tutta interna al centrodestra tra Attilio Fontana (e la Lega), e Letizia Moratti. Se ne parla ormai da settimane, ma ultimamente che anche l'ex sindaco di Milano fosse in corsa per la candidatura era diventato ancora più chiaro Tanto che, nei giorni scorsi, intervistata a Radio Lombardia l'attuale vicepresidente aveva dichiarato:

"Molti ritengono che, dopo l’intenso lavoro e i risultati raggiunti in questo anno mezzo, la mia figura possa rappresentare una risorsa importante per il centrodestra che governa Regione Lombardia, e che ora merita la conferma del cambio di passo impostato. La mia storia lo testimonia e da tempo ho offerto la mia leale disponibilità come valore aggiunto per la coalizione. Sono quotidianamente sollecitata da più parti a candidarmi, dal volontariato al terzo settore, dal mondo cattolico a quello industriale, artigiano, associativo in genere. Attendo dal centrodestra un segnale concreto per proseguire uniti il cammino intrapreso".

Parole che non tutti hanno gradito all'interno del centrodestra, che fronte leghista si affrettato a chiudere la partita sul prossimo candidato: ieri, lunedì 27, al termine di un incontro a Palazzo Lombardia tra Fontana, il leader della Lega Matteo Salvini, Giancarlo Giorgetti e il segretario regionale Fabrizio Cecchetti si sarebbe deciso che l'attuale governatore è "il candidato naturale, così come già confermato dagli altri leader della coalizione". Nessuno spazio dunque a ripensamenti ed altri nomi.

Ed oggi, Fontana conferma di essere pronto alla corsa, di nuovo:

"Ho confermato la disponibilità a continuare il mio lavoro per la grande comunità lombarda, che è molto più di una regione - ha scritto in un post di Facebook - Sono tanti ed importanti i progetti da portare avanti insieme in Lombardia. Le Olimpiadi del 2026, i nuovi treni per l'ammodernamento della flotta regionale, la riforma della sanità territoriale, l'Autonomia. Le sfide della transizione ecologica per il territorio più produttivo d'Italia e la semplificazione per imprese e famiglie. La Lombardia, locomotiva d’Italia, realizzerà questi e molti altri progetti, io sono a disposizione dei lombardi".

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter