Politica
Verso il voto

Elezioni, Cislago in Comune guarda all'ambiente

Ieri l'incontro con l'onorevole Pd Braga e il consigliere regionale M5S Cenci. Giovedì la presentazione della lista

Elezioni, Cislago in Comune guarda all'ambiente
Politica Saronno, 21 Settembre 2021 ore 15:17

Nella giornata di ieri, lunedì 20 settembre, a Cislago si è svolto un presidio sui temi ambientali della lista civica "Cislago in Comune", l'ampia coalizione composta da PD- M5S-EUROPA VERDE-ARTICOLO UNO, con la presenza dell’onorevole Chiara Braga del PD e del consigliere regionale Roberto Cenci del M5S.

Cislago in Comune per una Cislago sostenibile

Si è parlato di finanziamenti, della situazione ambientale cittadina e delle prospettive future per Cislago. Il percorso intrapreso in questo progetto elettorale nasce dall’esigenza di attuare una politica inclusiva, partecipata, dove i cittadini potranno condividere le scelte amministrative.

"Negli ultimi 30 anni lo sviluppo abitativo di Cislago ha portato la sua popolazione da circa 5000 residenti a 10.000 - fanno notare dalla lista - con un consumo di suolo notevole, senza un bilanciamento ambientale idoneo. Il M5S ha come punto qualificante nel proprio agire politico i temi ambientali che in questa tornata elettorale ha condiviso con un gruppo coeso, responsabile , volenteroso e coerente, con un programma che verrà sottoposto all’ attenzione dei cittadini in una presentazione pubblica anche dei candidati componenti la lista".

Giovedì la presentazione

La presentazione avrà luogo il  23 settembre presso l’auditorium in via per la stazione. "Invitiamo tutta la cittadinanza a partecipare a questo evento per poterci conoscere - concludono - e cominciare così a diventare parte integrante del nostro progetto come suggerisce il nostro slogan 'Partecipa al cambiamento, insieme faremo la differenza'. Riteniamo che questa sia la giusta occasione per concretizzare con nuovi percorsi e idee il cambio di rotta di cui ha bisogno il comune di Cislago che per troppo tempo ha dovuto attendere e credere in promesse che non hanno mai trovato riscontri nella realtà politica cittadina".