Origgio

Elezioni a Origgio, confronto a distanza: il candidato Daniele Ceolin

Nove domande prima del voto al candidato di Origgio2020 Daniele Ceolin

Elezioni a Origgio, confronto a distanza: il candidato Daniele Ceolin
Saronno, 18 Settembre 2020 ore 17:30

Domenica si aprono i seggi e domani, sabato, scatta il silenzio elettorale. Ultima occasione quindi per un confronto, anche se a distanza, tra i candidati sindaco di Origgio.

Elezioni a Origgio nove domande a Daniele Ceolin

LEGGI ANCHE: Elezioni 2020, la squadra di Ceolin è pronta FOTO

  • Luogo del cuore di Origgio e cosa invece cambierebbe

I luoghi dell’infanzia l’asilo, le scuole, l’oratorio sono pieni di ricordi! Ho pensato al Parco Borletti, con una nuova pavimentazione dei vialetti e renderlo più vivibile utilizzando «archi vegetali».

  • Personaggio politico che prende ad esempio nella sua attività

Umberto Bossi, ammiro molti politici del passato da Berlinguer ad Almirante. Localmente ho avuto validi maestri come Carlo Di Pietro ed  Silvano Virmilli.

  • Tre aggettivi per descrivere se stesso ma anche entrambi i suoi avversari

Per candidarsi ci vuole coraggio, serietà e  un pizzico di follia.

  •  Se non fosse candidato, da elettore chi non voterebbe dei suoi sfidanti e perché?

Sinceramente mi sarei astenuto…

  • Ha già scelto chi saranno i suoi vicesindaco e assessori? Vuole anticiparli in un’ottica di trasparenza? Contempla la figura di assessore esterno?

Preferisco che siano le preferenze e quindi gli elettori a decidere chi avrà delle cariche. Assessori esterni? Possibile ma prima pensiamo a vincere

  • Prevede di ridurre le indennità di carica degli amministratori?

Siamo gli unici ad averlo inserito nel programma, bisogna dare un segnale, preciso però che gli amministratori hanno delle responsabilità civili e penali, spesso rispondono economicamente se sanzionati.

  • Cosa ha la sua lista e il suo programma in più di quelli degli altri candidati sindaco?

Siamo l’unica lista civica libera e senza vincoli e simboli dei partiti.  Un gruppo nuovo e giovane ha ogni giorno un motivo per dimostrare che cambiare si può!

  • Cosa farebbe in caso di sconfitta, farà il consigliere di opposizione e in che modo?

Un’occasione persa per Origgio… Farò il consigliere di minoranza per poco tempo, perché spesso non c’è considerazione dalla maggioranza, servirà però ai miei candidati per farsi le ossa, io ci sarò ma dovranno iniziare a “camminare” da soli!

  • Ultimo appello al voto

Ho un’esperienza maturata in circa 8 anni come Consigliere Comunale di maggioranza utile a tutta la comunità se mi sceglierete Vostro Sindaco, bisogna anche saper collaborare con i tecnici comunali che ad Origgio sono validi. I miei candidati sono persone serie, valide e motivate  e sono delusi come tanti dalle promesse che da 20 anni non vengono realizzate. Abbiamo avuto coraggio ora tocca a Voi! Cambiamo?

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia