Menu
Cerca

Incubo discarica a Cerro Maggiore, Landoni pronta alla lotta

Il candidato sindaco della lista civica "Bene Comune" contro il progetto

Incubo discarica a Cerro Maggiore, Landoni pronta alla lotta
Politica 29 Maggio 2018 ore 10:57

Landoni contro la discarica.

Discarica di Cerro, Landoni torna dire no

Il candidato sindaco della lista civica “Bene comune” Piera Landoni ribadisce la sua contrarietà al nuovo progetto di conferimento rifiuti nella discarica di Cerro Maggiore. Progetto che la società vuole portare avanti e che è stato reso noto dal Movimento 5 Stelle durante il recente confronto tra i candidati sindaco.
“L’impegno per il no alla discarica l’ho preso nel 1995 quando il Comitato intercomunale ha portato alla chiusura della più grande discarica d’Europa – afferma Landoni -. Quell’impegno verso i cittadini non è mai cessato. Il tentativo di conferire rifiuti speciali c’è, c’è sempre stato e ci sarà ancora. Voglio ricordare che in questi anni molti sono stati i tentativi di portare rifiuti di ogni tipo nel buco ancora aperto. Quattro anni fa sarebbe dovuto arrivare persino l’amianto e, ogni volta, abbiamo bloccato questo tentativo da parte di Simec e Reione. Noi oggi procederemo a una verifica puntuale di quanto buttato sul tavolo del confronto e se il capitolo discarica dovesse riaprirsi la battaglia sulla discarica sarà la nostra battaglia come già lo fu nel 1995 quando il comitato di cittadini che mi aveva nominato sua portavoce aveva costretto Regione Lombardia e Simec a sottoscrivere l’accordo di programma che mise fine al conferimento di rifiuti a Cerro Maggiore”.

Forte contrarierà è arrivata anche dal sindaco di Rescaldina Michele Cattaneo: “Neanche un rifiuto dovrà arrivare” il suo commento.