Politica
Commercio

Coupons Tradate, hanno funzionato o no? Interrogazione in consiglio

A oltre due mesi dal lancio dell'iniziativa le minoranze chiedono un bilancio di com'è andata

Coupons Tradate, hanno funzionato o no? Interrogazione in consiglio
Politica Tradate, 18 Febbraio 2021 ore 16:36

A inizio dicembre per aiutare il commercio cittadino schiacciato dal peso della crisi scatenata dall'emergenza Covid e dalle restrizioni a contenimento del contagio era stata lanciata a Tradate l'iniziativa dei "coupons" per incentivare i tradatesi a fare acquisti nei negozi della città. Sono serviti?

Coupons Tradate, hanno funzionato?

A chiederselo sono i consiglieri dei tre gruppi di opposizione Pd, Partecipare Sempre e Innovazione Civica. A rispondere, sarà il sindaco Giuseppe Bascialla, delegato al Commercio, nel prossimo consiglio comunale in programma per lunedì 22 febbraio. L'iniziativa consisteva nella distribuzione nei negozi di buoni da 5 euro da consegnare ai cittadini tradatesi ogni 50 euro di spesa e "spendibili" in altri negozi della città per i propri acquisti.

Domani in commissione

In attesa del consiglio comunale, domani sera venerdì 19 febbraio si terrà in Municipio una riunione della Commissione Sviluppo Economico, presieduta dal consigliere Danilo D'Arcangelo,  che cercherà di tracciare un bilancio dell'iniziativa il cui termine inizialmente previsto all'epifania era stato prorogato fino ad esaurimento buoni.

Le richieste delle minoranze

Già prima della partenza le opposizioni avevano ben accolto la proposta nata dai commercianti, pur con alcune riserve sulle formule scelte dall'Amministrazione come il "limite" ai soli tradatesi. Ora è momento di bilancio: Pd, Partecipare Sempre e Innovazione Civica chiedono infatti al sindaco "in vista di possibili ulteriori interventi a favore del commercio cittadino": "il numero effettivo di esercizi commerciali che hanno aderito al progetto e le motivazioni per le quali alcuni commercianti non hanno aderito all'iniziativa, se tutti i coupons sono stati utilizzati, il grado di soddisfazione dei commercianti coinvolti nell’iniziativa (se sia tata attivata un’indagine sul tema, se tale operazione ha effettivamente realizzato un volano per il commercio locale) e se l’Amministrazione Comunale intende replicare tale iniziativa in futuro, in quanto ritenuta di successo oppure intende modificarla, poiché ritenuta non efficace, oppure se l’Amministrazione Comunale ritiene non più necessario alcun intervento".

Seguici sui nostri canali