Tradate

Con le otto villette di via Marone, si farà la strada di collegamento con il centro di Abbiate

L'operatore del piano di lottizzazione realizzerà il collegamento, per ora, fino alla ditta Nardi, con la quale il Comune è pronto a riaprire le trattative.

Con le otto villette di via Marone, si farà la strada di collegamento con il centro di Abbiate
Politica Tradate, 27 Marzo 2021 ore 15:23

Con le otto villette che sorgeranno in via Marone, si farà la strada di collegamento con via Vittorio Veneto (per ora fino alla ditta Nardi), nella speranza di riportare il traffico e i clienti ad Abbiate centro, penalizzato dalla chiusura del passaggio a livello.

La strada di collegamento via Marone - via V.Veneto si farà

Tempo un mese e mezzo e dovrebbero iniziare i lavori per la costruzione della nuova area residenziale in via Marone ad Abbiate.

Otto villette, tra bifamiliari e a schiera (già tutte vendute) ma soprattutto l’inizio di un’opera che a Tradate ha tenuto banco per anni: la strada di collegamento fra la rotonda del sottopasso e la via Vittorio Veneto attraverso la Nardi. Solo un inizio, che si fermerà di fronte ai muri della ditta in attesa di un accordo con la proprietà che si cerca ormai da anni, da quando con il ritorno del centrodestra in Amministrazione con Dario Galli si decise di riprendere quel progetto stralciato dal Pgt dell’Amministrazione Cavalotti.

La nuova strada col piano di lottizzazione pronto a partire in via Marone

L’operatore che costruirà le villette infatti, in base alla convenzione stipulata col Comune, si è impegnato a realizzare la nuova strada di collegamento verso la ditta Nardi con alcuni parcheggi a lato strada, l’ampliamento del parcheggio di via Marone, fognatura, sottoservizi, marciapiedi e aree verdi oltre al tratto che unirà la via Milite Ignoto alla nuova strada (il tratto verso via Foscolo invece sarà sistemato e asfaltato dal Comune) per un valore complessivo di circa 266 mila euro.
Una strada che era stata caldeggiata ai tempi, in previsione della chiusura del passaggio a livello di via Vittorio Veneto, per collegare via marone con il centro di Abbiate e consentire così al traffico, ai pedoni e ai potenziali clienti il passaggio nel cuore del paese, mantenendolo sempre vivo.