Politica
Politica

Cislago, "il servizio di pulizia delle strade è precario"

Il consigliere d'opposizione Luciano Lista ha chiesto di organizzare meglio il servizio.

Cislago, "il servizio di pulizia delle strade è precario"
Politica Saronno, 20 Febbraio 2022 ore 14:30

Cislago, «Il servizio di spazzamento e pulizia delle strade è precario e deve essere organizzato molto meglio». E’ questa la richiesta di cui il consigliere d’opposizione Luciano Lista si è fatto portavoce attraverso una mozione.

Cislago, "il servizio di pulizia delle strade è precario"

«Nel territorio comunale viene effettuata la pulizia e lo spazzamento delle strade, ma la scarsa presenza di cestini nelle vie, nelle aree di parcheggio, nei parchi e nelle piazze cittadine, incentiva l’abbandono di rifiuti. E’ inoltre di tutta evidenza lo stato in cui si trovano i parchi, le vie, i marciapiedi, le aree di parcheggio e le aiuole del paese, ma soprattutto la precarietà dell’attuale servizio di spazzamento delle strade, che avviene in modo sommario e non organizzato, in quanto viene svolto senza un piano, che almeno preveda o attui il divieto di sosta per i veicoli, nei giorni e nell’orario in cui è prevista la pulizia», anticipa il consigliere, aggiungendo: «Il servizio ha un costo per la collettività ed è un obbligo contrattuale, pertanto deve essere svolto in linea con i risultati attesi e fino a oggi non riscontrati. Il Comune, attraverso il personale dei propri uffici, ha l’obbligo di vigilare sulla corretta ed efficace esecuzione del servizio di pulizia e spazzamento delle strade e parcheggi». E con provocazione: «Il servizio avrebbe dovuto essere organizzato e disciplinato fin dall’origine o quanto meno dall’aprile 2019, prevedendo una efficace suddivisione in zone delle vie e dei parcheggi, nonché la posa dei cartelli indicanti il divieto di sosta dei veicoli nelle vie e nelle aree di parcheggio, nei giorni e negli orari pianificati per la pulizia». 20Entrando nel merito delle richieste: «Affinché gli abitanti possano finalmente avere un paese pulito e all’altezza delle aspettative, si chiede al sindaco di provvedere tempestivamente all’attuazione, in sinergia con l’appaltatore, del piano organizzativo del servizio, avendo cura di contemplare e istituire i divieti di sosta, nei giorni e negli orari di esecuzione del servizio, posando la relativa segnaletica stradale; di organizzare tempestivamente la posa di un numero adeguato di cestini per i rifiuti e per le deiezioni canine al fine di incentivare la civile e ordinata convivenza e il rispetto del patrimonio pubblico; a dare comunicazione alla cittadinanza in merito alla organizzazione del servizio, comprese le regole da rispettare».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter