Menu
Cerca
Saronno

Castelli: “Saronno Sud scalo ferroviario scomodo per l’Amministrazione Airoldi”

"Duecento posti auto a disposizione gratuitamente dei cittadini: darebbe la possibilità per migliorare il traffico della città"

Castelli: “Saronno Sud scalo ferroviario scomodo per l’Amministrazione Airoldi”
Politica Saronno, 03 Maggio 2021 ore 18:38

Continua la discussione sul futuro della stazione di Saronno Sud e, soprattutto, sul maxi parcheggio sparito dall’accordo di programma tra Ferrovienord e il Comune, un investimento “sparito” nel passaggio dall’Amministrazione Fagioli a quella Airoldi. A parlare è l’ex assessore oggi membro della Commissione Urbanistica Lucia Castelli.

Saronno Sud, Castelli (Lega): “Teniamo alta la guardia”

E’ bene tenere alta la guardia sul parcheggio di Saronno Sud. Ed è indispensabile farlo proprio adesso che Ferrovie Nord sta mettendo a punto un sostanzioso investimento su Saronno.

Più volte in passato, nel corso delle interlocuzioni che la passata amministrazione saronnese, guidata dal Sindaco Fagioli, ha avuto con Ferrovie Nord, è emerso come entrambe le stazioni ferroviarie saronnesi siano considerate indispensabili per la rete ferroviaria lombarda.

Sicuramente la fa da padrona la stazione di Saronno Centro, su cui si concentrano gli investimenti più consistenti. Ma un’importante funzione va attribuita anche alla stazione di Saronno Sud: essa potrebbe essere utilizzata come valida alternativa allo scalo di piazzale Cadorna a condizione che i pendolari qui abbiano a disposizione innumerevoli servizi che la rendono attrattiva.

Ed anche Ferrovie Nord ha sempre ritenuto la stazione di Saronno Sud dotata di ottime potenzialità tanto da dichiararsi disposta ad investire una cospicua somma di proprio danaro nella realizzazione di un vasto parcheggio (ampio 8.000 mq e dotato di 200 posti auto) a disposizione gratuitamente dei pendolari.

I vantaggi del maxi parcheggio

Tale soluzione porterebbe l’innegabile vantaggio di rendere più scorrevole il traffico veicolare in città, soprattutto attorno a Piazzale Cadorna, e libererebbe i parcheggi limitrofi alla stazione di Saronno Centro che, così, sarebbero a disposizione di coloro che hanno necessità di recarsi in centro città.

Ed è bene tenere alta la guardia sul parcheggio di Saronno Sud proprio perchè l’attuale amministrazione saronnese ha ritenuto inutili tali considerazioni tanto da cancellare dalla bozza dell’accordo di programma con Ferrovie Nord la realizzazione del parcheggio.

Ciò perchè evidentemente l’attuale amministrazione non ritiene importante il miglioramento della vivibilità del centro cittadino e non ritiene importante facilitare l’accesso ai molti servizi che Saronno offre ad un ampio pubblico.

Noi non abbasseremo la guardia sul parcheggio Saronno Sud perchè siamo convinti che esso favorirà una notevole fruizione di questo scalo ferroviario apportando innegabili vantaggi al centro della città.