Menu
Cerca
Castellanza

Castellanza, visita del sindaco alla Affetti Pumps

Cerini: "Dopo la sosta forzata a causa del Covid abbiamo deciso di riprendere il nostro tour nelle realtà produttive del territorio"

Castellanza, visita del sindaco alla Affetti Pumps
Politica Valle Olona, 01 Giugno 2021 ore 14:09

Riprendono dopo la "pausa Covid" i tour del sindaco di Castellanza Mirella Cerini nelle aziende del territorio.

Castellanza, visita del sindaco alla Affetti Pumps

Una splendida avventura che dura da oltre trentacinque anni quella della famiglia Affetti, imprenditori castellanzesi che hanno fatto della loro azienda una realtà leader a livello mondiale nel settore delle pompe industriali.

Un’azienda che il Sindaco della Città di Castellanza, Mirella Cerini, ha voluto visitare di persona riprendendo, dopo la sosta causa emergenza Covid, la strada dell’incontro e del dialogo con le eccellenze locali. Un dialogo teso a conoscere le realtà produttive del territorio in termini di attività svolta e capitale umano impiegato, a capire le problematiche e analizzare le proposte, per poi costruire insieme soluzioni concrete. E così, oggi, il sindaco  si è recato  in via Maroncelli alla Affetti Pumps e ha incontrato la famiglia Affetti che da 35 anni guida l’azienda leader mondiale nel campo delle pompe industriali. Famiglia Affetti (il padre Giuseppe e il figlio Alberto) che, tra l’altro, da 18 anni guida anche la società calcistica della città, la Castellanzese Calcio, che festeggia proprio quest’anno i 100 anni di vita e che ha portato dalla Seconda Categoria ai vertici della Serie D. Una Famiglia vincente sia nel lavoro che nello sport.

Una storia iniziata negli anni '60

L’avventura della famiglia Affetti inizia negli anni 60 dalle idee del fondatore Giuseppe Affetti, portate avanti a partire dagli anni 80 con la produzione delle prime elettropompe in termoplastico. Dal 2013 la gamma si è arricchita con la produzione di macchine in resina vinilestere rinforzata in fibra di vetro, utilizzate dalle maggiori società mondiali di ingegneria che operano nei settori dell’elettroclorazione e della dissalazione dell’acqua di mare per uso civile e industriale. Il chimico, il galvanico, l’energetico, il nucleare, il siderurgico, le itticolture, il minerario, il trattamento dell’acque e dell’aria, sono i principali settori con i quali lavora abitualmente l’azienda.

Oggi l’azienda conta su una ventina di dipendenti tra produzione e progettazione. Negli ultimi anni le pompe Affetti sono state installate presso parchi acquatici e acquari marini come Jakarta, Bali, Kuwait City, Granada, Lisbona, Klaipeda (Lituania), Ajaccio, Genova. Le pompe Affetti Pumps dedicate agli acquari e parchi marini sono sviluppate per la movimentazione e trasferimento, carico e scarico acqua di mare, per impianti di depurazione e riempimento vasche, grazie alla loro modalità di costruzione in resina rinforzata con fibra di vetro sono strutturate per resistere all’abrasione, anche a temperature da -45°C a 120°C.

“Correttezza, lealtà e fiducia, questi sono i pilastri su cui si basa ogni relazione che instauriamo con i nostri clienti – spiega Alberto Affetti -. Il nostro punto di partenza è sempre un’analisi attenta e accurata delle esigenze del cliente per arrivare ad individuare la soluzione perfetta e costruire pompe davvero 'su misura'. Per questo seguiamo in ogni passaggio i clienti analizzando le condizioni di esercizio ed elaborando insieme a loro le soluzioni migliori, individuate sulla base delle informazioni ricevute, analizzate dai nostri esperti tecnici e commerciali dando importanza ad ogni dettaglio, perché sono proprio i dettagli a fare la differenza, e noi lo sappiamo. Per questo – conclude il titolare dell’azienda - le nostre pompe sono conosciute e apprezzate in oltre 45 paesi nel mondo, in cui esportiamo il valore del Made in Italy”.

Eccellenza castellanzese nel mondo

La Affetti Pumps è una delle primissime aziende al mondo nella produzione di questo tipo di pompe ed è riuscita a conquistare il mercato mondiale grazie alla innovazione, alla sicurezza e alla sostenibilità dei suoi prodotti. Una vera e propria eccellenza produttiva del territorio.

Passione, professionalità e curiosità

“Dopo la sosta forzata a causa del Covid, abbiamo deciso di riprendere il nostro tour – spiega il Sindaco della Città di Castellanza, Mirella Cerini - finalizzato a conoscere le realtà produttive in termini di attività svolte e capitale umano impiegato, a capire le problematiche e analizzare le proposte, per poi costruire insieme soluzioni concrete. Anche per la Affetti Pumps, quello che colpisce è la passione, la professionalità e la curiosità che diventa il motore per connettere le conoscenze e creare innovazione made in Italy. La Affetti Pumps è un’altra delle tante eccellenze produttive presenti sul nostro territorio cittadino e come tale va sostenuta e preservata”.