Referendum svizzero

“Bene il no alla limitazione. Ora affrontiamo subito i temi del frontalierato”

Samuele Astuti e Angelo Orsenigo, consiglieri del Pd commentano i riurlatati del referendum svizzero

“Bene il no alla limitazione. Ora affrontiamo subito i temi del frontalierato”
28 Settembre 2020 ore 19:58


 

Sul referendum svizzero i consiglieri Pd lombardi Samuele Astuti e Angelo Orsenigo contrenti del risultato, che respinge la richiesta di limitare l’immigrazione ma “Ora affrontiamo i tempi del frontalierato”

 Referendum “Bene il no alle limitazione sull’immigrazione”

Samuele Astuti e Angelo Orsenigo, consiglieri regionali del Pd, assieme al senatore dem Alessandro Alfieri, commentano i risultati dell’iniziativa popolare ‘Per un’immigrazione moderata’, tenutasi in Svizzera e i cui risultati, a favore del no con l’eccezione del Canton Ticino, sono appena stati resi noti.

“Affrontiamo subito i problemi dei frontalieri”

I consiglieri Astuti e Orsenigo:

“Ci pare solo un bene che i cittadini della Confederazione abbiano respinto la richiesta di limitare l’immigrazione con la conseguenza di contingentare gli ingressi ai frontalieri. Al contrario, in Canton Ticino vediamo che i dati del sì hanno prevalso, ma sotto le aspettative. Purtroppo, una parte di atteggiamento anti-italiano rimane, ma sempre di più i ticinesi comprendono l’importanza del lavoro dei frontalieri. Adesso, però, bisogna affrontare subito le sfide importanti che riguardano le questioni del frontalierato che vanno discusse insieme per riuscire a trovare risposte positive per tutte le parti in gioco”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia