Politica
Varese

Anziani truffati a Varese, Brianza: "La Regione dà gli strumenti. Il Comune li utilizzi"

Brianza: "Palazzo Lombardia mette milioni per progetti antitruffa, ma il Comune non ha partecipato al bando"

Anziani truffati a Varese, Brianza: "La Regione dà gli strumenti. Il Comune li utilizzi"
Politica Varese, 02 Settembre 2022 ore 13:56

"Sono davvero troppi i fatti avvenuti a danno dei nostri anziani e ancor più le segnalazioni pervenute, la situazione è diventata insostenibile". Lo dichiara Francesca Brianza Vicepresidente del Consiglio Regionale e Consigliere comunale nel Capoluogo.

Anziani tuffati a Varese: "E' allarme sociale"

"Da giorni - commenta Brianza - le pagine della cronaca locale sono piene di notizie relative a truffe o tentativi di truffa ai danni degli anziani su tutto il territorio comunale, da Bobbiate a Sant’Ambrogio. È un vero allarme sociale che interessa tutta la comunita: chi governa la città di Varese non può restare immobile ma deve attivarsi immediatamente per contrastare con forza questo pericoloso fenomeno".

"L'Amministrazione non ha partecipato al bando regionale"

"L’Amministrazione Comunale - prosegue Brianza- si attivi per utilizzare gli strumenti messi in campo da Regione Lombardia che, anche per il 2022, ha stanziato mezzo milione di euro per finanziare progetti nei Comuni lombardi, volti al contrasto e alla prevenzione dei reati contro gli anziani e, in particolare, per contrastare i reati verso il patrimonio mediante frode. A quanto ci risulta - puntualizza - l'amministrazione comunale di Varese non ha partecipato a questo bando e neppure al bando precedente".

"L’attenzione per le persone più fragili - attacca - non deve essere solamente uno slogan da sbandierare in campagna elettorale per cercare di racimolare qualche voto: serve un atteggiamento serio e soprattutto una programmazione a lungo termine che permetta di mettere in atto azioni concrete per contrastare con forza questi episodi criminali".

Interrogazione in arrivo

"Nei prossimi giorni -conclude Brianza- presenterò un' interrogazione per capire quanto questa amministrazione sia effettivamente a conoscenza dell’estensione e della gravità del fenomeno e soprattutto per verificare se siano state messe in campo iniziative adeguate e con quale efficacia".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter