Tradate

Alloggi comunali per situazioni d’emergenza, disco verde dal Consiglio comunale

Il vicesindaco Accordino: "L'assegnazione di alloggi in via transitoria è utilissima specialmente dopo la pandemia che ha inciso profondamente sul tessuto sociale"

Alloggi comunali per  situazioni d’emergenza, disco verde dal Consiglio comunale
Politica Tradate, 25 Agosto 2021 ore 11:00

 

 

All'unanimità il consiglio comunale ha approvato il nuovo regolamento per l'assegnazione transitoria degli alloggi in situazioni d'emergenza: "per dare in maniera tempestiva una risposta a quanti si trovano in situazione abitativa di autentica e certificata emergenza.", ha illustrato il vicesindaco Accordino.

Nuovo regolamento per l'assegnazione degli alloggi in caso di emergenza

Il Consiglio comunale di Tradate approva all’unanimità il nuovo regolamento dei servizi abitativi transitori. La delibera proposta dal vicesindaco Franco Accordino è stata votata favorevolmente da tutti i consiglieri pur con qualche distinguo di pensiero relativamente ad alcuni articoli del regolamento, in particolar modo quelli inerenti il sistema di valutazione e determinazione delle priorità dei singoli casi. A spiegarlo all'assise civica è stato il vicesindaco con delega ai Servizi sociali Franco Accordino:

«Quella dell’assegnazione di alloggi in via transitoria è una soluzione utilissima – ha spiegato all’aula Accordino – specialmente in questo momento storico nel quale l’ormai lunghissima pandemia ha inciso profondamente sul nostro tessuto sociale, aggravando spesso in maniera drammatica situazioni che erano già critiche. Questo sistema dell’assegnazione alloggi in via transitoria consente, seguendo le leggi e le direttive nazionali e regionali, di dare in maniera tempestiva una risposta a quanti si trovano in situazione abitativa di autentica e certificata emergenza".

In città 300 alloggi comunali

"Nella città di Tradate ci sono circa 300 alloggi di proprietà pubblica: nessuno occupato abusivamente ma tutti a seguito di regolare bando di assegnazione. Tuttavia a volte si presentano delle situazioni di emergenza in periodi in cui il bando è chiuso e allora è indispensabile poter agire rapidamente con soluzioni temporanee. Attualmente sul territorio comunale sono tre gli alloggi temporanei assegnati. Voglio pubblicamente ringraziare – ha concluso Accordino – le assistenti sociali comunali Alessandra Di Benedetto, Laura Laria ed Elisa Ossola che in questo difficilissimo periodo hanno fatto, con professionalità e umanità, un lavoro eccezionale a favore della nostra comunità».