Tradate

A due mesi dalla bufera di vento il Pd interroga il Comune: “Il rione Ceppine è stato messo in sicurezza?”

 I consiglieri Viscardi e Prestinoni in particolare chiedono se sono stati messi in sicurezza le scuole e gli edifici scoperchiati, uno aveva anche lastre di amianto.

A due mesi dalla bufera di vento il Pd interroga il Comune: “Il rione Ceppine è stato messo in sicurezza?”
Tradate, 16 Novembre 2020 ore 10:03

 

 

Il 25 settembre la città era stata flagellata da una bufera di vento e pioggia e anche alle Ceppine vi furono molti danni con tetti scoperchiati e alberi sradicati (uno anche alla elementare Rosmini). Il Pd oggi chiede al Comune quali interventi siano stati messi in campo per tutelare la salute e la sicurezza degli abitanti del rione Ceppine.

  Quali interventi ha fatto il Comune per mettere in sicurezza le Ceppine?

I consiglieri del Pd Marco Viscardi e Mauro Prestinoni hanno presentato un’interrogazione all’Amministrazione Bascialla

“Il 25 settembre si è abbattuta sul comune di Tradate ed in particolare nel quartiere delle Ceppine una violenta tempesta di pioggia e vento che ha comportato ingenti danni. Oltre al crollo di diversi alberi su suolo pubblico, sono stati scoperchiati diversi tetti di edifici privati, di cui almeno uno con copertura in amianto. Visto che il quartiere è densamente popolato e che nelle immediate vicinanze di tali edifici vi sono anche 2 plessi scolastici”.

Pedibus e scuola sono in sicurezza?

“Visto che il quartiere è densamente popolato e che nelle immediate vicinanze degli edifici scoperchiati vi sono anche 2 plessi scolastici chiediamo  – chiedono i consiglieri Pd Viscardi e Prestinoni – che cosa sia stato fatto ad oggi dall’amministrazione comunale per mettere in sicurezza il quartiere delle Ceppine, i suoi abitanti ed i bambini che frequentano i 2 plessi scolastici e se è vero che una linea del pedibus passa nelle immediate vicinanze di un edificio abbandonato e con il tetto pericolante”.  E non solo. “Vorremo sapere se vi siano lastre di amianto abbandonate nella zona di via Rossini a seguito della bufera di vento che ha scoperchiato il tetto di una proprietà privata” . Bufera che aveva interessato anche la scuola primaria dove un grosso albero si era sradicato sfondando la recinzione. “L’amministrazione comunale come intende agire per risolvere queste due importanti fonti di pericolo per la sicurezza e la salute degli abitanti del quartiere Ceppine e dei bambini che frequentano i due plessi scolastici?” domandano i due consiglieri raccogliendo le preoccupazioni degli abitanti del rione.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia