Sponsorizzato

Marusic, una stella delle minors per la Robur Saronno

Marusic, una stella delle minors per la Robur Saronno
Idee & Consigli 02 Novembre 2020 ore 11:58

Un vero e proprio pezzo da novanta per la categoria. Uno di quei giocatori che sono senz’altro in grado di garantire punti alla squadra e tanto divertimento al pubblico. Una classe che è stata sempre messa in mostra, anche se probabilmente il suo talento avrebbe potuto portarlo anche più lontano. Stiamo parlando di Andrea Marusic, uno degli acquisti di Saronno.

Ebbene, sono in tanti a considerare Saronno come una delle favorite per la Serie C Gold, al punto tale che tanti appassionati di scommesse online sono fermamente convinti che il buon Marusic possa trascinare la Robur verso la promozione. Per puntare ci sono effettivamente numerose piattaforme che offrono delle quote notevolmente vantaggiose quando si parla di pallacanestro.

Detto questo, bisogna anche mettere in evidenza come una piattaforma dove creare un conto di gioco e iniziare a scommettere debba essere scelta anche in base ad altre caratteristiche, come ad esempio il rispetto di rigorosi standard di sicurezza e affidabilità. Ci sono numerose piattaforme online che offrono la possibilità, tra le altre cose, di scommettere sullo sport, ma di divertirsi anche con il poker legale e con tanti altri giochi d’azzardo, garantendo sempre uno standard qualitativo davvero molto alto.

Un colpo con il botto in estate

Marusic è un giocatore che Saronno ha comprato con un chiaro intento: quello di aumentare la pericolosità della formazione varesina a livello offensivo e, al contempo, quello di portare in dote anche un tasso di esperienza maggiore sul parquet.

La Robur Saronno, in effetti, ha messo a segno un colpo che difficilmente si può apprezzare da queste parti per un torneo come la Serie C Gold. La squadra biancazzurra ha voluto fare le cose in grande, con il patron Ezio Vaghi che non ha usato mezze misure nel definire l’intenzione di formare una squadra che potesse ambire alla promozione.

Marusic, nato nel 1989, ha già calcato parquet importanti, dal momento che è cresciuto nel settore giovanile della Pallacanestro Varese e ha disputato anche numerosi match con la maglia dell’Italia, con delle rappresentative giovanili ovviamente.

Nel nuovo roster di Saronno, che punta decisamente sugli esterni, Marusic ha un senso importante, anche per via del suo livello sicuramente più alto rispetto alla C Gold. Solo nella scorsa stagione ha deciso di scendere in questa categoria dopo che, per tutta la sua carriera, aveva sempre militato in serie maggiori. Ed è abbastanza facile intuire come a Saronno un po’ tutti si attendono grandi cose da Marusic, oltre che da un roster che, in effetti, sembra sia stato allestito proprio con l’intenzione di puntare davvero in alto.

Il Covid blocca ancora tutto

L’esordio era previsto per il 31 ottobre, in trasferta sul campo di Cermenate, ma sembra proprio che questa stagione 2020/2021 non voglia proprio saperne di iniziare. Il primo appuntamento in casa per Saronno era fissato per la quarta giornata, dal momento che anche nella terza giornata la Robur avrebbe dovuto affrontare una trasferta, questa volta sul campo di Arcisate.

Una situazione che, purtroppo, non sembra proprio potersi sbloccare, anche constatando come la situazione epidemiologica in Italia sta via via peggiorando. In modo particolare in Lombardia le cose si fanno sempre più grigie, con le terapie intensive che tornano ad essere affollate come a marzo e, di conseguenza, sarà veramente complicato poter riprendere a giocare prima del 2021, a questo punto.

Il Presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, ha bloccato immediatamente tutte le attività che si riferisce alle squadre dilettantistiche. In riferimento alla pallacanestro, tali misure si riferiscono ai campionati regionali che vanno dalla Serie C Gold alle formazioni Under, anche se chiaramente ogni giorno si possono attendere nuove misure restrittive.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli