Tradate

“L’uomo, la Terra e il cielo”: melodie, armonie e testi letterari immersi nella natura

Il concerto del coro ViaDelCanto diretto da Casella si terrà domenica 4 ottobre al centro didattico del parco Pineta di Abbiate

“L’uomo, la Terra e il cielo”: melodie, armonie e testi letterari immersi nella natura
Tradate, 04 Ottobre 2020 ore 09:00

Musica, melodie, armonie e testi letterari si fondono nell’esibizione del coro ViaDelCanto di domenica 4 ottobre al centro didattico scientifico del parco Pineta. L’iniziativa rientra nell’ambito del festival “Tra Arte, Sole e Stelle”.

Melodie immersi nella natura del Parco Pineta

Secondo appuntamento del Festival «Tra Arte, Sole e Stelle» promosso dalla Fondazione Osservatorio Astronomico di Tradate – Foam13. Ad allietare il Centro Didattico Scientifico domenica 4 ottobre alle 17  con le proprie melodie, il coro ViaDelCanto di Milano con il concerto «L’Uomo, la Terra, il Cielo».  Iniziativa promossa in  collaborazione con il Parco Pineta  e AstroNatura Cooperativa Sociale.

Concerto “L’uomo, la Terra e il Cielo”

I brani eseguiti racchiudono melodie, armonie e testi letterari in cui -come fossero opere di arte figurativa- coesistono o si contrappongono riferimenti alla natura umana, alla sua presenza su questo pianeta, alla sua aspirazione verso il cielo e le stelle: tinte luminose, angoli oscuri, improvvisi lampi di luce, prospettive ombrose, movimento e staticità. Spesso il rapporto del brano musicale col testo aiuta a mettere in evidenza le caratteristiche stilistiche e la sintassi di un’epoca o di un autore; altre volte una suggestione letteraria conduce gli ascoltatori per mano verso orizzonti di ascolto non convenzionali: il fascinoso luogo in cui sorge l’Osservatorio Astronomico di Tradate non può che aiutare il pubblico a farsi coinvolgere. Nel corso del concerto il maestro Elena Casella, direttrice del coro e docente internazionale esperta in didattica musicale, condurrà gli ascoltatori a scoprire alcuni legami inaspettati fra autori, testi, luoghi e desideri. La partecipazione è libera, ma è obbligatoria la prenotazione.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia