Ceriano Laghetto

Ceriano celebra il 4 novembre, anniversario della Vittoria

Deposta in una cerimonia ridotta al minimo la corona di fiori al monumento dei Caduti

Ceriano celebra il 4 novembre, anniversario della Vittoria
Groane, 04 Novembre 2020 ore 14:02

Domenica scorsa l’Amministrazione comunale di Ceriano Laghetto ha celebrato, in tono minore causa limitazioni imposte dall’emergenza Covid19, il 102esimo anniversario della fine della Grande Guerra e della vittoria dell’esercito italiano sull’impero austro-ungarico.

Ceriano celebra il 4 novembre

Oggi, 4 novembre, anniversario dell’entrata in vigore dell’armistizio di Villa Giusti, si celebra in particolare la giornata delle Forze Armate.

4 foto Sfoglia la gallery

In questa occasione il Comune di Ceriano Laghetto intende esprimere un particolare ringraziamento a tutte le Forze Armate e Forze dell’ordine che sono operative sul nostro territorio e che quotidianamente danno dimostrazione di impegno e sacrificio per la sicurezza di tutti.

“Viviamo in un momento di grandi incertezze e preoccupazioni e mai come in queste situazioni ci dobbiamo sentire fieri di poter contare sempre su donne e uomini in divisa che si mettono al servizio della comunità – dichiara il sindaco Roberto Crippa – Voglio in questa occasione esprimere il mio grazie speciale, da sindaco e da cittadino comune, a tutti quegli operatori di Carabinieri, Polizia di Stato, Guardia di Finanza, Esercito, Polizia locale, con cui ho avuto l’occasione di confrontarmi e con i quali ho condiviso attività di prevenzione, controllo, soccorso e repressione, che fanno parte della loro quotidianità a garanzia e difesa della nostra tranquillità. Invito tutti i cittadini, anche in momenti difficili come questi, a stringersi con il pensiero verso le nostre Forze armate e ad avere sempre rispetto di quelle donne e quegli uomini che indossano la divisa e che sono sulle strade, in qualsiasi condizione e di fronte ad ogni difficoltà”.

TORNA ALLA HOME

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia