Menu
Cerca
Commercio

Sgravi e agevolazioni per ristoranti e bar di Saronno. Mazzoldi: "Sosteniamo la ripresa"

Nella delibera riduzione dei canoni, esenzioni per i dehors e riduzioni sui rimborsi dovuti al Comune

Sgravi e agevolazioni per ristoranti e bar di Saronno. Mazzoldi: "Sosteniamo la ripresa"
Economia Saronno, 11 Giugno 2021 ore 13:20

E’ stata approvata nel pomeriggio di ieri 10 giugno dalla Giunta comunale un’importante delibera con cui si stabiliscono sgravi e agevolazioni per i proprietari di bar o ristoranti cittadini e per le associazioni.

Sgravi e agevolazioni per ristoranti e bar di Saronno

Con il provvedimento, l’Amministrazione saronnese applica una riduzione del pagamento dei canoni sugli immobili ad uso bar-ristorante di tre mensilità, pari cioè al 50% del periodo di chiusura registrato con il secondo lockdown, ed una riduzione sul pagamento del rimborso spese dovuto al Comune dalle associazioni pari a sei mensilità.

Inoltre, la Giunta Airoldi dispone l’esonero del pagamento dei canoni dei dehors per l’anno 2020, così da applicare lo stesso criterio che è stato utilizzato dalla normativa nazionale in tema di esoneri della Tosap nei confronti degli esercenti che occupano il suolo pubblico.

"Vogliamo sostenere la ripresa delle attività"

“Come in molti altri Comuni – spiega l’assessore al Bilancio, Giulia Mazzoldi – anche a noi sono pervenute richieste di aiuto da parte delle imprese di pubblico esercizio e delle associazioni, costrette a far fronte a grandi difficoltà derivanti dalle chiusure decise nei periodi in cui l’emergenza Covid-19 è stata più pressante. Con questi provvedimenti, vogliamo sostenere la ripresa delle nostre attività commerciali e associative”.