Economia
Consiglio Regionale

Locate, Carbonate e Mozzate "ostaggio" di Acqua Seprio Servizi. Interrogazione in Regione

Una delibera provinciale, una diffida e una richiesta di intervento alla Regione non sono riuscite finora a sbloccare la vicenda che si trascina dal 2015

Locate, Carbonate e Mozzate "ostaggio" di Acqua Seprio Servizi. Interrogazione in Regione
Economia Comasca, 27 Gennaio 2021 ore 14:54

A Locate Varesino, Carbonate e Mozzate il passaggio della gestione idrica nelle mani di Como Acqua è in stallo da 5 anni. Il consigliere regionale Pd Angelo Orsenigo porterà la questione al Pirellone con un'interrogazione.

Acqua Seprio non cede la rete idrica di Locate, Carbonate e Mozzate

"L’acqua di Locate Varesino, Carbonate e Mozzate da 5 anni ostaggio di Acqua Seprio Servizi. L’azienda di servizi idrici si rifiuta di lasciare il controllo della propria rete idrica a Como Acqua per questi comuni nonostante  una delibera provinciale del 29 settembre 2015 in cui si ordina il passaggio di consegne, così come previsto dalle norme per la gestione del sistema idrico integrato. Perché questo ritardo?".
A chiederselo, e a chiederlo in un'interrogazione in Consiglio Regionale, il consigliere dem comasco Angelo Orsenigo, che evidenzia quella che è "una situazione certamente anomala su cui è meglio vederci chiaro".

Delibera nel 2015, diffida nel 2018

La questione si trascina da tempo. Nel 2015 come ricorda Orsenigo la Provincia ha deliberato l'obbligo del passaggio di gestione ad Acqua Como e nel 2018 l'ufficio d'ambito aveva diffidato Acqua Seprio Servizi per l'inadempienza. Inoltre, lo scorso settembre, sempre l'ufficio d'ambito aveva chiesto alla Regione di intervenire direttamente esercitando il suo potere sostitutivo: di fatto, una richiesta di commissariamento che imponesse il passaggio di gestione previsto dalla legge. "Ancora non sappiamo se Regione Lombardia ha di fatto nominato un commissario o meno - fa sapere Orsenigo -  Ci aspettiamo che l’interrogazione porti delle risposte per i cittadini di Carbonate, Locate Varesino e Mozzate interessati dalla questione. È proprio per loro che vogliamo chiarezza: non possiamo permettere che gli utenti di un servizio essenziale e irrinunciabile come quello idrico possano in futuro trovarsi danneggiati da ritardi di anni. Regione Lombardia faccia chiarezza e si impegni perché Acqua Seprio Servizi rispetti finalmente le regole previste".

TORNA ALLA HOME

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter