Aiuti

Emergenza Covid, a Uboldo arrivano il Buono Famiglia e il Buono 0-16 Anni

70mila euro a disposizione per il Buono Famiglia, 140mila per il Buono 0-16 Anni. Si può fare domanda fino al 13 novembre, ecco chi può farla e come

Emergenza Covid, a Uboldo arrivano il Buono Famiglia e il Buono 0-16 Anni
Saronno, 14 Ottobre 2020 ore 13:51

L’amministrazione comunale di Uboldo ha deciso di mettere in campo due misure di aiuto alle famiglie più esposte agli effetti economici derivanti dall’emergenza epidemiologica Covid-19: ecco tutte le informazioni per richiedere il Buono Famiglia e il Buono 0-16 Anni.

Buono Famiglia e Buono 0-16, doppio intervento a Uboldo

L’epidemia di coronavirus torna ad affacciarsi con la seconda ondata, ricominciano le restrizioni a suon di Dpcm e anche l’economia dopo alcuni primi segnali di timida ripresa riprende a tremare. Per questo l’Amministrazione di Uboldo ha deciso di mettere in campo due nuove iniziative a sostegno delle famiglie che rischiano maggiormente di ritrovarsi in difficoltà a causa della crisi economica causata dal Covid, il Buono Famiglia e il Buono 0-16 Anni.

Chi può chiederli

Buono Famiglia

Beneficiari del Buono famiglia sono i nuclei familiari residenti nel Comune di Uboldo, in stato di bisogno e più esposti agli effetti economici derivanti dall’emergenza epidemiologica Covid-19 che abbiano avuto o si trovino in una o più delle condizioni sotto elencate:

  • Perdita del posto di lavoro;
  • Consistente riduzione dell’orario di lavoro;
  • Mancato rinnovo del contratto a termine;
  • Cessazione di attività libero professionali;
  • Malattia grave e/o decesso di un componente del nucleo familiare;
  • Altre condizioni di fragilità.

Per ogni nucleo familiare la domanda può essere presentata da un solo componente che può beneficiare anche del “Buono 0 – 16 anni”.

Requisiti

I requisiti per poter accedere al “Buono Famiglia” sono:

  • residenza nel Comune di Uboldo alla data di presentazione della domanda;
  • ISEE inferiore o pari ad € 8.000,00. Da presentare l’ISEE ordinario 2020, l’ISEE corrente 2020 e l’ISEE minorenni nel caso di presenza nel nucleo familiare di minorenni che siano figli di genitori non coniugati tra loro e non conviventi.

Entità

Il “Buono Famiglia” consiste in un contributo economico una tantum di 200 euro per ogni famiglia, per soddisfare le necessità più urgenti ed essenziali (acquisto di beni di prima necessità, pagamento bollette, pagamento affitto, ecc.). Il “Buono Famiglia” verrà assegnato fino ad esaurimento delle risorse economiche disponibili che ammontano a 70mila euro ed in ordine di arrivo delle domande all’Ufficio Protocollo. L’erogazione avverrà unicamente mediante bonifico bancario a favore del richiedente, indicativamente a partire dal mese di gennaio 2021.

Buono 0-16 anni

Beneficiari del Buono 0-16 anni sono i minori di età da 0 a 16 anni (alla data del 31/12/2020) appartenenti a nuclei familiari residenti nel Comune di Uboldo, in stato di bisogno e più esposti agli effetti economici derivanti dall’emergenza epidemiologica Covid-19 che abbiano avuto o si trovino in una o più delle condizioni già elencate nel Buono Famiglia.

Per ogni nucleo familiare la domanda può essere presentata da un solo componente che può beneficiare anche del “Buono Famiglia”.

Requisiti

I requisiti per poter accedere al “Buono 0 – 16 anni” sono:

  • residenza nel Comune di Uboldo alla data di presentazione della domanda;
  • ISEE inferiore o pari ad € 20.000,00. Da presentare l’ISEE ordinario 2020, l’ISEE corrente 2020 e l’ISEE minorenni nel caso di presenza nel nucleo familiare di minorenni che siano figli di genitori non coniugati tra loro e non conviventi.

Entità

Il “Buono 0 – 16 anni” consiste in un contributo economico una tantum di 100 euro per ogni figlio minore di età compresa tra 0 e 16 anni per soddisfare le necessità più urgenti ed essenziali, legate all’età (beni per la prima infanzia, materiale scolastico, pagamento servizi scolastici, trasporto scolastico, ecc.). Verrà assegnato fino ad esaurimento delle risorse economiche disponibili che ammontano a 140mila euro ed in ordine di arrivo delle domande all’Ufficio Protocollo. L’erogazione avverrà unicamente mediante bonifico bancario a favore del richiedente, indicativamente a partire dal mese di gennaio 2021.

Come richiedere i Buoni

Al fine di attestare il possesso dei requisiti per l’accesso alle misure, il richiedente dovrà presentare domanda al Comune di Uboldo, su apposito modulo (dichiarazione sostitutiva di atto notorio ai sensi degli art 46 e 47 del DPR 445/2000), sul cui contenuto potranno essere effettuate verifiche a campione ai sensi dell’art 71 DPR 445/2000.

QUI IL MODULO PER IL BUONO FAMIGLIA

QUI IL MODULO PER IL BUONO 0-16 ANNI

Dovranno essere allegati l’attestazione ISEE, una fotocopia della carta d’identità del richiedente, per i cittadini extracomunitari, fotocopia del permesso di soggiorno in corso di validità, la fotocopia codice IBAN del richiedente chiaramente leggibile.

Il termine di presentazione per entrambe le domande è fissato al 13 novembre, alle 12. Queste dovranno essere effettuate presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Uboldo il lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle ore 9 alle ore 13 e il mercoledì dalle 14,30 alle 18,30. Per informazioni è possibile contattare l’Ufficio Istruzione del Comune di Uboldo ai numeri
02/96992223/19.

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia