Menu
Cerca
Evento

Turate, si pensa alla Fiera del Fiore 2022

L'assessore alla Cultura, Loris Guzzetti, ha pensato di sfruttare la «pausa forzata» per intraprendere un percorso partecipato di rinnovamento della manifestazione.

Turate, si pensa alla Fiera del Fiore 2022
Cultura Comasca, 02 Maggio 2021 ore 15:30

Turate, come da tradizione, si sarebbe dovuta tenere ieri, sabato primo maggio, l’amata «Fiera del Fiore» ma, per due anni consecutivi a causa del Covid, l’evento è stato annullato.

Turate, si pensa alla Fiera del Fiore 2022

Non tutto però è andato perso: l’assessore alla Cultura, Loris Guzzetti, ha infatti pensato di sfruttare la «pausa forzata» per intraprendere un percorso partecipato di rinnovamento della manifestazione. «La “Fiera del Fiore” è per antonomasia l’evento più aggregativo di Turate, che attira persone da tutto il circondario. E’ quindi impensabile organizzarlo in questo periodo e perciò già a gennaio abbiamo provveduto ad annullarlo. L’organizzazione logistica parte infatti molti mesi prima e a inizio anno non potevamo prevedere l’andamento dei contagi e perciò abbiamo preferito rimandare il tutto al 2022». E in vista della prossima edizione, dopo due anni di stop, l’assessore ha pensato a tre step partecipativi: «Il primo, già avvenuto, è stato un confronto tra i tecnici comunali che da anni si occupano dell’evento. Il secondo invece, appena partito, coinvolge tutte le associazioni del territorio affinché inviino proposte migliorative e idee di cambiamento e modifica secondo le loro visioni. Infine, in un terzo step, chiederemo un parere a tutti i cittadini». E infine: «Raccoglieremo e valuteremo poi tutti i pareri ricevuti e, in base alla loro fattibilità, cercheremo di mettere in pratica queste idee nell’organizzazione dell’edizione 2022».

TORNA ALLA HOME