Cultura
Tradate

Si accendono i riflettori del Grassi con "Sofà, le nouveau cabaret" evento live in digitale

Domenica in diretta su Youtube proposto da “Le menge à trois”, un gruppo di tre amici Anna Boerchi, Beatrice Sabato e Mirko Vita, per far riviere l’arte in periodo così delicato.

Si accendono i riflettori del Grassi con "Sofà, le nouveau cabaret" evento live in digitale
Cultura Tradate, 20 Dicembre 2020 ore 09:00

 

 

L’arte non si ferma col Covid: domenica il gruppo “Le menade a trois” presenta “Sofà le nouveau cabaret” un evento live in digitale in diretta Youtube dal cinema Grassi alle 21.

 

 

Il Grassi torna a rivivere domenica con un evento live proposto da “Le menage a trois”

8 foto Sfoglia la gallery

 

Evento live in diretta dal cinema- teatro Grassi domenica alle 21. A proporlo "Le menage à trois"  un gruppo nato dalla necessità di tre amici, artisti e colleghi Anna Boerchi, Beatrice Sabato e Mirko Vita di far rivivere l'arte e lo spettacolo in un periodo così delicato .

“Nel rispetto di tutte le norme di sicurezza e con il patrocinio del comune di tradate abbiamo creato uno spettacolo in digitale che verrà trasmesso questa sera dal cinema/teatro Paolo Grassi.  Abbiamo scelto questa struttura perché oltre ad essere storica per il nostro territorio sappiamo che è stata da poco "ristrutturata" e poi per via dei Dpcm e delle restrizioni richiusa. Quindi abbiamo ricominciato a vivere come gruppo di artisti messi a dura prova emotivamente da questo momento facendo rivivere anche questo luogo così prezioso che simboleggia tutti i teatri.  Vorremmo portare nelle case un'iniziativa nuova fresca e coinvolgente essere da stimolo e d'esempio. L'arte non si ferma e non si può fermare. Vogliamo ritornare alla normalità ma nel frattempo spirito di adattamento".

 Lo spettacolo live in diretta dal Grassi

“Sofà, le nouveau cabaret” è il titolo dello spettacolo live  (sotto la regia di Dario Rigamonti e Anna Boerchi) “come filo conduttore abbiamo l'ispirazione al cabaret parigino e al burlesque ma stilisticamente le esibizioni spaziano dal canto alla danza aerea, dal ballo caraibico alla video dance e tanto altro.

 

I costumi sono interamente cuciti da Mirko Vita che ha creato un brand dedicato ai costumi da spettacolo Atelier Vie. Nato da autodidatta ci dimostra che passione determinazione e tanta creatività sono la chiave per realizzare davvero qualcosa di speciale e di qualità . Protagonisti: Beatrice sabato, Daniela Canzio, Federica Marchi, Giada Eustachio, Giusy Lo Bianco, Maddalena Bussola, Martina Banfi, Mirko Vita e Vittoria Maneo

 

Le coreografie sono curate da Beatrice Sabato insegnante di Hip Hop e videodance e heels da 10 anni, appassionata del mondo  musical e cabaret, studiosa da poco anche di burlesque,

“ho sfidato me stessa creando tutte le coreografie dello spettacolo, e non c'è niente di più bello e prezioso che vedere realizzate le proprie creazioni sul palco in un momento come questo da professionisti che hanno creduto e sostenuto il progetto a titolo gratuito solo per il puro piacere di ballare di nuovo”.

 

Anna Boerchi è la manager del gruppo.. Insegnante di danza classica e ginnastica artistica si è occupata della parte pubblicitaria e burocratica dei contatti e della regia.  Un componente prezioso e indispensabile.